Vettel accarezza la storia della Ferrari

Share

Con il trionfo al Gilles Villeneuve, dunque, Sebastian Vettel tornato leader della classifica: ora si trova a quota 121 punti, uno in più rispetto al britannico che non è andato oltre il quinto posto in una domenica da dimenticare anche dopo un calo di potenza che non gli ha concesso di fare molto anche quando sembrava potersi avvicinare un po' alla Red Bull di Ricciardo.

Utile a molte cose la vittoria numero 50 che pone Seb in un Olimpo ristrettissimo: solo Schumacher, Hamilton e Alain Prost hanno vinto più di lui.

Argentina, bufera su Sampaoli: accusato di abusi sessuali
Ora starà al ct Sampaoli decidere il sostituto, con il romanista Diego Perotti che spera in una chiamata. Queste le pesanti accuse di Anello nel corso della sua trasmissione radiofonica, Radio Mitre .

Gli ultimi 30 giri sono praticamente una formalità, con le posizioni che rimangono congelate fino alla bandiera a scacchi nonostante qualche sussulto nei giri finali.

Scivola via senza problemi Vettel in partenza. Sul podio con Vettel salgono Bottas e Verstappen (conservando le posizioni della griglia di partenza), mentre si porta a casa un bel 4° posto il trionfatore di Monaco, Ricciardo, bravo prima a sorpassare in pista Raikkonen (deludente 6° posto per il finlandese della Rossa) e poi a beffare Hamilton durante le soste. A doversi difendere è stato Valtteri Bottas, partito da una seconda posizione subito insidiata da Max Verstappen, ma ben difesa dal finnico della Mercedes. In curva quattro però arriva l'incidente che vede coinvolti Stroll e Hartley: Toro Rosso che si sbriciola, entra in pista la sefety car. La lotta per la decima posizione tra Leclerc con Alonso (che festeggia la sua 300esima gara in Formula 1), con il francese che riesce a difendersi dagli attacchi della McLaren. Mai così in difficoltà nel Gran Premio 1 del Canada. Davanti dall'inizio alla fine il tedesco, che con questa vittoria si mette in testa alla classifica piloti della Formula 1 2018. Strategia perfetta per la Ferrari: Vettel conserva il vantaggio sia su Bottas che su Verstappen.

Share