Allerta Listeria, il Ministero della salute richiama diversi lotti di minestrone surgelato

Share

Findus ha ritirato diversi lotti di 4 tipi di minestroni per il rischio di contaminazione da batterio Listeria. "Anche se in Italia non è ancora stato registrato alcun focolaio, si rende indispensabile adottare misure precauzionali a salvaguardia della salute pubblica - spiega il presidente Carlo Rienzi -".

Codacons, subito controlli a tappeto- "Ennesimo scandalo alimentare in Italia che, nonostante le rassicurazioni del Ministero della salute, rischia di avere dimensioni enormi e di coinvolgere milioni di italiani". Di fronte all'atteggiamento incerto e contradditorio dell'Unione Europea che obbliga ad indicare l'origine in etichetta per le uova ma non per gli ovoprodotti, per la carne fresca ma non per quella trasformata in salumi, per l'ortofrutta fresca ma non per i succhi, le conserve di frutta o per gli ortaggi conservati, l'Italia che è leader europeo nella trasparenza e nella qualità ha il dovere - conclude la Coldiretti - di fare da apripista nelle politiche alimentari comunitarie anche promuovendo una profonda revisione delle norme comunitarie.

Dall'Italia alla Germania, dal Regno Unito alla Finlandia, scattano in Europa i ritiri di prodotti alimentari surgelati, a seguito del possibile rischio di contaminazione da Listeria monocytogenes, il pericoloso batterio, di cui è in corso un focolaio che nel vecchio continente dal 2015 ha causato 47 casi e 9 decessi.

Milan, l’ultimo disperato tentativo di Yonghong Li: vendere subito
La valutazione? Forbes la quantifica in 520 milioni di euro, ma con l'esclusione dalle coppe europee potrebbe essere inferiore. E così una storia che da 2 anni regala colpi di scena, potrebbe avere un finale a sorpresa.

Listeria è una famiglia di batteri composta da dieci specie. L'azienda ha provveduto a bloccare la distribuzione e contestualmente ha attivato le procedure di richiamo dei prodotti dal mercato."Invitiamo i consumatori che siano in possesso dei prodotti appartenenti ai lotti sopra indicati a contattare i nostri canali per segnalazioni ed informazioni: numero verde 800906030; mail di assistenza urgente@findus.it", si legge nella nota.

Ad essere stati ritirati i lotti di minestrone Findus e di verdure e mais Lidl. Findus, in via precauzionale, ha richiamato volontariamente alcuni prodotti 'Minestrone', Lidl ha fatto sapere che l'azienda belga Greenyard N.V. ha disposto il ritiro di alcuni lotti di mais e mix di verdure venduti esclusivamente nella Regione Sicilia. Questo agente patogeno si trova nel terreno, nell'acqua e nelle piante, ma anche negli animali, fra cui caprini, bovini e ovini.

La malattia infettiva si trasmette di solito con gli alimenti e il tasso di mortalità è elevato soprattutto per neonati, anziani, donne incinte e in generale persone immuno-depresse. Anche in questo caso a causa di contaminazioni batteriche. Il rischio di sviluppare la malattia si ha anche con bassi livelli di carica batterica, anche se la maggior parte dei soggetti adulti in buona salute non presenta alcun sintomo dopo il consumo di alimenti contaminati o può presentare sintomi gastroenterici quando la contaminazione è molto elevata. Questi prodotti possono essere restituiti in tutte le filiali Lidl. Si scopre allora che i lotti coinvolti dal ritiro sono Art. 79520 Freshona Mais surgelato, 450g Codice a barre 20417963; Art. 12105 Freshona Mix di verdure surgelate, 1000g - Assortimento Gemüsemix - Mix di verdure Codice a barre 20039035. Il prezzo di acquisto sarà rimborsato, anche senza presentazione dello scontrino.

Share