Arrestata mentre scalava la Statua della libertà

Share

La polizia ha arrestato una donna che ha scalato la Statua della libertà. Prima di essere arrestata, la donna ha dichiarato che non sarebbe scesa finché non fossero stati "liberati tutti i bambini", un riferimento ai figli degli immigrati clandestini separati dai genitori al confine col Messico. La donna è rimasta lì per tre ore prima che la polizia la facesse scendere e l'arrestasse: è una personal trainer, si chiama Therese Okoumou, ha 44 anni ed è un'immigrata originaria della Repubblica Democratica del Congo.

Il portale online, inoltre, ha riferito che la donna appartiene a Rise and Resist: un gruppo di attivisti impegnati a contrastare, interrompere e sconfiggere qualsiasi atto governativo che minaccia la democrazia, l'uguaglianza e le libertà civili negli Stati Uniti.

Grillo strizza l'occhio ai no vax. Per l'iscrizione a scuola basterà l'autocertificazione
Per la frequenza del prossimo anno scolastico 2018-19 basterà l'autocertificazione ovvero una dichiarazione sostitutiva delle vaccinazioni effettuate, da presentarsi alle scuole.

La contestatrice è un donna di colore che indossa una maglietta con lo slogan "Rise and Resist" (Alzati e Resisti).

Cosa ne pensate dell'iniziativa della donna di arrampicarsi su uno dei monumenti più celebri USA per protestare contro le politiche migratorie di Donald Trump? La nostra protesta non includeva l'arrampicata sulla statua.

Share