Belgio, Martinez: "Il Brasile sa come vincere il Mondiale"

Share

Il Mondiale del Brasile si è concluso a Kazan.

Intanto, il derby con la Francia di martedì promette già sin d'ora scintille tra due squadre che presentano altrettanti attacchi in grado di far male agli avversari. Sulla Francia in semifinale, il capitano belga ha detto: "Dopo averli visti giocare negli ottavi e nei quarti penso che, con il Brasile, è la squadra migliore".

Migranti: stretta del ministero dell’Interno sul diritto d’asilo
Alcuni comuni, come Ravenna, da due anni anche Cervia e Milano Marittima, hanno totalmente sconfitto qualsiasi abuso. UE - "Quando si tratta di bilanci nazionali, evidentemente la cosa non ci riguarda".

Brasile a casa e Belgio sempre più minaccioso per tutte le pretendenti al titolo. Dopo un episodio dubbio nell'area di rigore belga - intervento su Gabriel Jesus al 56' -, Tite ha gettato nella mischia anche Douglas Costa (58') e Renato Augusto (73'). Renato Augusto il protagonista che non ti aspetti: il centrocampista del Beijing Gouan - entrato al posto di Paulinho - prima accorcia le distanze con una grande incornata, poi sfiora il pali con un bel tiro da fuori.

Belgio (3-2-3-2): Courtois; Alderweireld, Kompany, Vertonghen; Fellaini, Witsel; Meunier, De Bruyne, Chadli (83' Vermaelen); R. Lukaku (87' Tielemans).

Share