Chievo e Parma, Serie A a rischio: Procura richiederà penalizzazioni pesanti

Share

Diversi i capi d'accusa ma eguali probabilità di subire una vera e propria stangata che potrebbe originare una vera e propria rivoluzione nella classifica finale dei campionati di Serie A e B appena conclusi.

Il Chievo, accusato di plusvalenze fittizie, e il Parma, a giudizio per tentato illecito sportivo, rischiano la serie A. Dalla Procura della Figc, apprende l'agenzia Ansa, sono infatti in arrivo ai processi di domani al tribunale federale nazionale richieste pesanti in termini di penalizzazione "afflittive", ovvero da applicare sulla stagione appena conclusa.

Il caso del Chievo sarà discusso domani, 17 Luglio.

Mondiale alla Francia, a Piacenza è festa croata nonostante la sconfitta foto
La Francia si è laureata per la seconda volta nella sua storia campione del mondo. Non abbiamo fatto un grande gioco ma abbiamo mostrato qualità mentali.

Per la squadra emiliana l'accusa è di tentato illecito, dopo la scoperta degli sms inviati dai giocatori della neopromossa, Emanuele Calaiò e Fabio Ceravolo, ai calciatori dello Spezia Filippo De Col e Alberto Masi prima dell'ultima gara di campionato, in cui hanno conquistato la massima serie. Nel processo si parlerà di quanto svelato dal giornalista Pippo Russo: le due società si sarebbero scambiati 30 calciatori generando plusvalenze fittizie per più di 25 milioni di euro.

Un nuovo modo di vedere la Serie A e la Serie B: scopri l'offerta!

Share