Con Ivan Zaytsev (ex del Latina) contro gli haters

Share

"Bravissima la mia ragazza sempre sorridente!".

Il profilo Instagram di Ivan Zaytsev, il fuoriclasse della pallavolo italiana che giocherà il prossimo campionato a Modena dopo aver conquistato con la Sir Safety Conad Perugia scudetto, Coppa Italia e Supercoppa, è stato preso d'assalto dal popolo dei no vax.

Il pallavolista, bulgaro di nascita ma naturalizzato italiano, "colpevole" di considerare importante vaccinare i propri figli, nel giro di poche ore ha ricevuto decine di messaggi offensivi. "Devo dire che tanta ignoranza mi preoccupa".

Cancro, scoperto il meccanismo che causa la crescita di metastasi nel cervello
La crescita delle cellule tumorali metastatiche nel cervello è favorita dalla presenza di un fattore molecolare , chiamato Stat3. Dalle analisi è risultato che i pazienti con espressione di STAT3 sugli astrociti reattivi avevano una sopravvivenza minore.

Caro Zaytsev, pensa a giocare a pallavolo; migliaia di bambini sono morti a causa dei vaccini o sopravvivono gravemente danneggiati. Non si è fatta poi attendere la replica della moglie Ashling: "Eppure il cuore è uguale in tutti gli esseri umani".

Molte persone, comunque, hanno apprezzato la scelta di Ivan.

Non sono mancati, ovviamente, anche interventi di sostegno nei confronti del pallavolista, tra cui quello del presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini. Una follower del campione, Amalia, invece si è congratulata dicendo: "Bravo, sei un grande esempio di intelligenza e di amore per i figli". Un post che ha avuto l'effetto di un detonatore, scatenando l'ira di chi di vaccini non vuol nemmeno sentir parlare. Nell'autocertificazione bisognerà specificare che i vaccini sono stati fatti o che verranno fatti, in caso di iscrizione all'anno scolastico 2018-2019. Il provvedimento amministrativo sarà presentato domani, giovedì 5 luglio, dai ministri Giulia Grillo e Marco Bussetti.

Share