Entriamo (in anteprima) nel nuovo Apple Store di Milano

Share

Si tratta di un luogo dal design innovativo che concepisce lo spazio del negozio non solo come un punto vendita, ma anche come un luogo di aggregazione per eventi legati al mondo di Apple.

A differenza degli Apple Store all'interno di centri commerciali e aree multimarca, quello di Piazza Liberty a Milano è uno spazio totalmente dedicato alla Mela e al suo mondo di prodotti e servizi. Ai piedi del monumento in vetro una scalinata anfiteatro in pietra completa la sorprendente architettura del megastore, frutto della collaborazione fra Apple e lo studio dell'archistar Norman Foster + Partners, che ha profondamente cambiato il volto di Piazza Liberty. Lavorare con una delle piazze storiche d'Italia è sia una grande responsabilità che una meravigliosa sfida. La piazza, rivestita in Beola Grigia, pietra utilizzata spesso a Milano, rimane aperta al pubblico 24 ore su 24 e ospiterà eventi speciali tutto l'anno, circondata da 14 alberi di Gleditsia Sunburst piantati nella zona.

SDCC: il trailer di Animali fantastici: I crimini di Grindelwald
In particolar modo, un giovane Silente e un vecchissimo Nicolas Flamel hanno catturato l'attenzione. Nel proprio blog , l'autrice J.K.

Il luogo sarà infatti sede dei Today at Apple, sessioni gratuite che si susseguono ogni ora su temi come la fotografia, filmmaking, creazione di musica, programmazione, design e altro ancora. Questo settembre, Apple Piazza Liberty ospiterà una serie di un mese, in cui 21 artisti locali condivideranno le loro visioni per il futuro creativo di Milano.

Milano, nuovo Apple Store in piazza Liberty: oggi la presentazione in anteprima alla stampa. Apple ha anche riqualificato piazza Liberty.

Share