Facebook: delude la crescita, titolo crolla del 20%

Share

Giovedì le azioni di Facebook sono crollate di circa il 19% con la compagnia che ha perso circa 119 miliardi di dollari del suo valore.

Ma, attenzione, proprio la grande volatilità dell'economia digitale, con così pochi anni di storia alle spalle, deve indurci alla prudenza.

Facebook archivia quindi il secondo trimestre con ricavi in aumento del 42% a 13,2 miliardi di dollari, sotto le attese degli analisti, che scommettevano su 13,4 miliardi: è la prima volta dal 2015 che Facebook manca di centrare i target degli analisti. Inizialmente il prezzo è calato solamente del 7% non appena annunciato il rallentamento della crescita degli utenti, per poi sprofondare quando la società ha previsto un rallentamento della crescita del fatturato per i prossimi trimestri. La media delle stime degli analisti stilate da Bloomberg era di 1,48 miliardi.

F1, addio a Sergio Marchionne. Aveva 66 anni
Il nativo di Chieti è stato supportato in questi dure ore dai figli e dalla compagna Manuela. Era inoltre un caro amico di tutti noi e ci mancherà profondamente .

Gli utenti giornalieri attivi si collocano a quota 1,47 miliardi di dollari, crescendo dell'1,44% con un ritmo sensibilmente inferiore rispetto al 3,42% registrato nel primo trimestre: in precedenza il tasso più basso di crescita raggiunto, trimestre su trimestre, è stato del 2,18% nel quarto trimestre del 2017. Il titolo Facebook viaggiava sui massimi storici con un +23% da inizio anno nonostante lo scandalo Cambridge Analytica. Sotto le attese anche la crescita degli utenti, saliti dell'11% a 1,47 miliardi di amici al giorno, meno delle attese del mercato che prevedeva un aumento del 13% a 1,48 miliardi.

In Nord America (Usa e Canada) i cosiddetti "Daily active users" sono stati pressochè stabili a 185 milioni contro attese per 185,4 milioni; in Europa sono scesi dell'1% a 279 milioni da 282 milioni del trimestre precedente, sotto le stime per 279,4 milioni.

"La nostra comunità e il nostro business continuano a crescere rapidamente - ha commentato il ceo Ceo Mark Zuckerberg - Siamo impegnati a investire per tenere al sicuro le persone e per continuare a sviluppare nuovi modi significativi per aiutare gli individui a mettersi in contatto".

Share