Identificati i responsabili dell’attacco col gas nervino all’ex spia russa Skripal

Share

La polizia britannica ha identificato i sospetti responsabili dell'attacco di marzo contro l'ex spia russa Sergei Skripal e sua figlia Yulia con l'agente nervino Novichok a Salisbury (Vedi suggeriti). Secondo gli investigatori si tratterebbe di russi, individuati con l'analisi delle telecamere a circuito chiuso e con un controllo incrociato sui documenti di persone entrate nel Paese in quel periodo.

Wimbledon: Kate e Meghan alla finale delle donne LE FOTO
Entrambe però hanno sfoggiato grandi sorrisi e, tra una chiacchiera e l'altra, hanno mostrato che il feeling tra loro è ottimo. Kate Middleton e Meghan Markle si sono presentate senza consorti sugli spalti del campo centrale di Wimbledon .

Gli inquirenti sono "certi" del fatto che i sospetti responsabili dell'attacco - cui Skripal e la figlia sono sopravvissuti - siano cittadini russi. Le conseguenze di questi ultimi sviluppi possono imprevedibili sull'asse Europa-Russia. Anche il partner della donna, il 45enne Charlie Rowley, è stato contaminato ma è riuscito a salvarsi. Fu poi stabilito che erano stati avvelenati con un pericoloso agente nervino, il novichok, e il governo britannico accusò la Russia dell'avvelenamento.

Share