Il mistero della malattia di Marchionne

Share

E' Mike Manley il nuovo amministratore delegato di Fiat Chrysler. Il consiglio di amministrazione proporrà alla prossima Assemblea degli Azionisti, che sarà convocata nei prossimi giorni, che Manley sia eletto nel consiglio in qualità di amministratore esecutivo di Fiat Chrysler Automobiles.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Nel timore di finire vittime dei rastrellamenti effettuati dalle milizie jugoslave, come era capitato al nonno paterno di Sergio durante la seconda guerra mondiale, i due fidanzati decisero di rifugiarsi a Chieti, dove si sposarono e dove, nel giugno 1952, nacque Sergio. Nella stessa giornata John Elkann, presidente Fca, rilascia una dichiarazione in cui esprime massima vicinanza verso l'uomo che definisce "un mentore e un amico". Metodi distanti da quelli più "umani" dell'era in cui erano le famiglie a imprimere la tendenza, ma anche dover negoziare certe vicende interne che poi si misuravano nei flussi di cassa. Per gentile concessione dell'Ares, pubblichiamo il capitolo firmato da Sergio Marchionne.

Le fiamme devastano la Grecia: le immagini dalla notte all'alba
Tre ospedali della capitale sono in stato di allerta e si sono attrezzati per ricevere le persone coinvolte nei roghi. Immagini drammatiche, auto in fiamme e grida disperate! Numerose le persone disperse, tra cui 4 turisti danesi.

La sua ultima apparizione pubblica risaliva al 26 giugno, da allora era in congedo medico, ma a quanto pare le sue condizioni di salute erano molto più gravi di quello che si credeva, tanto che si è spento dopo mesi dall'intervento.

Sergio Marchionne, ottenuta la laurea in legge, inizia a lavorare come commercialista e avvocato. Poi arriva un impiego aziendale, che probabilmente è quello che determina il suo futuro. Dal 1989 al 1990 è vice presidente esecutivo della Glenex Industries. Poi guida il Lonza Group Ltd, in veste di Amministratore Delegato (2000-2001), e di Presidente (2002). Per evitare domande scomode sulle proprie condizioni di salute, Marchionne avrebbe addirittura confermato alcuni appuntamenti in programma dopo l'operazione per non destare sospetti, pur sapendo che a quegli incontri non ci sarebbe potuto andare. "Abbiamo intenzione di aprire una nuova epoca delle relazioni industriali nel gruppo, un'epoca che rimetta al centro il lavoro e i lavoratori, le loro condizioni materiali, l'occupazione e il salario", afferma la Fiom torinese che ha dato il via con le assemblee alla Maserati di Grugliasco alla discussione per il rinnovo del contratto specifico di primo livello in scadenza a fine anno.

Share