Incidente in Scozia, morti una donna e un bimbo italiani

Share

Londra - Ci sono anche una donna e un bambino di 4 anni, entrambi italiani, fra le 5 vittime dell'incidente avvenuto la notte scorsa in Scozia fra un minibus e una fuoristrada, che si sono scontrati frontalmente: secondo quanto riferito da Sky News , il piccolo pullman aveva appunto a bordo "sei turisti italiani". Altre cinque persone, tre delle quali italiane - un bambino di tre anni e due passeggeri adulti, un uomo e una donna - sono state trasferite in ospedale con ferite di varie entità. A bordo di quest'ultima auto hanno perso la vita tre persone: due donne, di 69 e 70 anni, e un uomo di 63. Lo scontro è avvenuto nel Moray, regione affacciata sulla costa nord-orientale britannica, sulla strada A96, fra il villaggio di Keith e quello di Huntly, nel confinante Aberdeenshire, sede di uno dei tanti castelli medievali scozzesi. Una di loro è ricoverata in condizioni gravi all'Aberdeen Royal Infirmary, dove è arrivata in elicottero. L'A96 è rimasta chiusa al traffico per tutta la notte.

Il sergente Peter Henderson ha dichiarato: "I nostri pensieri in questo momento sono rivolti a tutti coloro che sono stati colpiti da questo tragico incidente". Il console italiano a Edimburgo, Carlo Perrotta, da parte sua ha riferito di essere in contatto costante con le autorità investigative e sanitarie fin dalla notte.

La più lunga eclissi lunare del secolo avrà luogo il 27 luglio
Per chiudere in bellezza, il 31 luglio il pianeta rosso raggiungerà la distanza minima dalla Terra , pari a 57.590.630 chilometri. La Luna sorgerà poco prima delle 20:30, permettendoci così di ammirare l'intera eclissi totale.

La Farnesina segue con la massima attenzione il caso dei cittadini italiani coinvolti nell'incidente.

Share