Joaquin Phoenix interpreterà il Joker

Share

Al momento giusto, ovvero quando gli si è presentata l'occasione, Joaquin Phoenix ha badato bene a non farsela sfuggire.

Dopo le prime notizie arrivate tempo fa, la Warner Bros ha dato il via libera al film di Todd Phillips sulle origini di Joker con Joaquin Phoenix nel ruolo del folle e malvagio personaggio. Phoenix avrà un ruolo molto difficile, che è stato in passato di Cesar Romero nella serie tv dedicata a Batman e che fu poi di Jack Nicholson e Heath Ledger, due personaggi rimasti nella storia del cinema, fino poi al recente Joker di Jared Leto. Sembra avere un punto di vista molto interessante su questo mondo e sul modo in cui vuole rappresentarlo. Un giornalista di Collider ha chiacchierato con l'attore di questo suo inedito impegno su un film di questo genere. "Quando si pensa ai fan è un'esperienza ancora più amplificata perché non si tratta di una persona sola, ma delle aspettative di almeno una dozzina di individui". Non lo definirei un film di supereroi, o un film da Studio. Penso che al di là dello spettacolo e della grandezza di questi film, sia possibile trovare personaggi incredibili costretti a fare i conti con le difficoltà della vita reale. "A volte viene raccontato in maniera chiara, esplicita, altre no, ed è per questo che ho sempre pensato che nel mondo dei fumetti ci siano personaggi davvero molto interessanti che si meritano l'opportunità di essere esplorati e studiati a fondo".

La nuova avventura cinematografica del Joker sarà prodotta da Martin Scorsese, mentre Scott Silver, noto per 8 Mile e The Fighter, si occuperà della sceneggiatura in collaborazione con Todd Phillips, che sarà anche regista.

Meteo, arriva il caldo africano, il picco previsto per sabato
L'alta pressione africana si estende sempre più, il nostro Paese fa segnare temperature davvero bollenti . Al Centro il caldo si farà sentire maggiormente soprattutto nel weekend.

Stando a quanto scrive il sito, il primo ciak è fissato a settembre e il budget per la produzione è confermato essere di 55 milioni di dollari.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Share