Juve, cori contro i napoletani nel giorno di Cristiano Ronaldo

Share

CR7 day a Torino: è il giorno della presentazione ufficiale del campione portoghese. Sono queste le prime parole di Cristiano Ronaldo da giocatore bianconero nella presentazione allo Juventus Stadium (L'APPROFONDIMENTO SU SKY SPORT) dopo le visite mediche svolte in mattinata. "È stata una decisione facile, visto il potere che ha la Juventus una delle migliori squadre al mondo". Le visite sono iniziate poco dopo le 10.30 e sono proseguite fino all'ora di pranzo, che CR7 ha passato nella struttura medica da cui è uscito per raggiungere la sede della società alla Continassa.

L'arrivo di Cristiano alla Juventus è "un passo importante per alzare ancora l'asticella",. ha chiosato il ds bianconero, Fabio Paratici. "Miglior club italiano, grande allenatore, un presidente abituato a vincere". Quali sono i suoi obiettivi? Io voglio pensare a vincere, ma se dovesse arrivare ne sarò felice. Sono ancora molto giovane e mi sono sempre piaciute le sfide, dallo Sporting, al Manchester alla Juve ora. Non avrei mai pensato di vincere tutto quello che ho vinto.

Non sono triste. Questa è una sfida grandissima per la mia carriera. Ho ringraziato la Juventus per l'opportunità. Con il Real è stata una storia brillante, ringrazio i fan del ma ora c'è una nuova tappa nella mia vita. La mia carriera non ha avuto niente di facile, ma a me piace lavorare perché le cose vadano bene. Ronaldo si è presentato intorno alle 10.00 al J Medical Center, dove ha trovato più di un centinaio di tifosi ad attenderlo. Sono molto grato alla Juventus per avermi dato questa possibilità.

Chi è Georgina Rodriguez, la fidanzata di Cristiano Ronaldo
L'arrivo di Cristiano Ronaldo alla Juventus non ha entusiasmato soltanto gli appassionati di calcio e i tifosi della Juventus . Tra i due è c'è stato subito un grandissimo feeling coronato con la nascita di Alana Martina .

"Sto bene, sono pronto a giocare": Cristiano Ronaldo si rivolge così a mister Allegri, e al suo staff tecnico, come documentato dal video pubblicato dalla Juventus sul suo sito internet. "Penso di non dover dimostrare nulla, ma sono ambizioso e non mi piace rimanere nella mia comfort zone, per questo voglio lasciare il segno anche nella storia della Juve". "Sono diverso dagli altri e lo dimostrerò anche alla Juve".

" Essere accolto così è sempre una cosa bella, per iniziare bene questa nuova avventura". I miei numeri sono lì, ma sono ambizioso. Darò sicuramente il meglio. Per questo sono tranquillo. "E' una sfida difficile ma sarò preparato". La Juve ci è arrivata molto vicina, ma le finali sono sempre un'incognita. Per questo li ringrazio per il modo in cui mi hanno accolto.

Share