La più lunga eclissi lunare del secolo avrà luogo il 27 luglio

Share

"L'eclissi totale di Luna più lunga del secolo e la grande opposizione di Marte del 27 luglio 2018 possono essere seguiti in diretta sul sito del Virtual Telescope di Gianluca Masi, astrofisico e divulgatore scientifico italiano". La fase di totalità si verificherà tra le 21 e 30 e le 23 e 13, mentre il massimo dell'eclissi, ovvero il maggiore oscuramento della Luna, è previsto alle 22 e 22.

Perché si parla di Luna Rossa? Quelli maggiormente evidenti sono di colore rosso.

Come spiega ad AdnKronos Amanda Bosh, professoressa di Astronomia al Massachusetts Institute of Technology (MIT), la luna si troverà nel suo punto più lontano dalla terra, chiamato apogeo, durante l'eclisse (si legge su time.com). Si tratterà del più lungo oscuramento della Luna del secolo, il secondo più lungo di sempre - stando a ciò che è stato riportato dalla Nasa -.

Per chiudere in bellezza, il 31 luglio il pianeta rosso raggiungerà la distanza minima dalla Terra, pari a 57.590.630 chilometri. L'eclisse è visibile a occhio nudo.

Milano apre le porte alla Formula 1
Format che nelle intenzioni di Liberty Media vuole aumentare l'attrattiva della Formula 1 , coinvolgendo sempre di più pubblico e appassionati.

Ciò si differenzia dall'eclissi solare per un semplice fatto: in quel caso è la Luna a interporsi tra Sole e Terra, ostacolando l'arrivo dei raggi solari e creando un cono d'ombra sulla superficie terrestre.

Per seguire quello che evidentemente sarà l'evento astronomico più importante dell'anno, la Società Astronomica Pugliese e l'Osservatorio Astronomico della Murgia a partire dalle ore 19.00 fino alle ore 1.00 di sabato 28 luglio, allestiranno un sito osservativo, con telescopi e binocoli, a Castel del Monte in Puglia, il cui fascino farà da sfondo alla meraviglia del cielo. La Luna sorgerà poco prima delle 20:30, permettendoci così di ammirare l'intera eclissi totale.

Consigliamo dunque ai lettori di predisporsi alla visione dell'evento che non si ripeterà prima del 21 gennaio 2019, quando cioè la Luna rossa tornerà a mostrarsi nuovamente.

Share