Libera dopo otto anni la vedova del Nobel Liu Xiaobo

Share

Liu Xia, la vedova del dissidente e premio Nobel per la pace Liu Xiaobo, è arrivata a Berlino. "Ha lasciato il Paese per cure mediche, di sua volontà", ha detto la portavoce del ministero degli Esteri cinese.

La poetessa Liu Xia non era più libera di spostarsi da quando suo marito vinse il premio Nobel nel 2010: nulla è cambiato nemmeno dopo la morte di quest'ultimo, per un cancro al fegato, avvenuta nel luglio 2017. "Ha iniziato la sua nuova vita", ha scritto sui social Liu Hui, il fratello della donna.

Johnny Depp denunciato per aver preso a pugni un location manager
Secondo quanto sostenuto dal manager, Johnny Depp gli avrebbe tirato due pugni alle costole, apparentemente senza un motivo valido.

"Oggi verso le 11 ora locale (le 5 del mattino), Liu Xia ha preso un volo della (compagnia aerea) Finnair e ha lasciato Pechino" ha annunciato Ye Du, un amico della coppia. Liu Xiaobo è morto un anno fa, mentre scontava una condanna a 11 anni di carcere per "incitamento alla sovversione dei poteri dello Stato", per aver ispirato la "Charter 08", il piano di riforme e la fine del partito comunista unico.

Lo scorso maggio, un attivista cinese residente in Germania aveva diffuso l'audio di una telefonata con Liu Xia, in cui la donna - tra le lacrime - si diceva pronta a morire.

Share