Migranti Vos Thalassa su nave Diciotti. Viminale: non in Italia

Share

Ed è un granderisultato di questo governo " Sul tema delle polemiche con le Ong, "abbiamo scoperto dopo duesettimane che due navi di Ong, tra le più attive, battevano bandieraolandese in modo illegale, e che oltretutto non avevano lecaratteristiche tecniche per poter soccorrere il numero di persone sucui normalmente intervenivano. "Mi ricordo che un anno fa sono stato a parlare con Frontex - ha continuato DiMaio intervistato a Radio1- e mi spiegarono che il governo Renzi diede la disponibilità di portare i migranti nei porti in cambio di punti di flessibilità usati per il bonus degli 80 euro". La posizione del ministro dell'Interno, si è appreso dal Viminale, è che non avrà l'autorizzazione ad avvicinarsi ai porti italiani. Rispettiamo la regola, ma ora va cambiata. Lo dichiara in un comunicato il vicepremier e ministro dell'Interno, Matteo Salvini. La posizione del ministero dell'Interno però, fanno sapere alcune fonti, "non cambia". Se, come Salvini ha annunciato domenica, tra gli argomenti trattati introdurrà anche quello delle missioni militari nel Mediterraneo, in Italia lo aspetteranno probabilmente nuovi scontri interni al governo.

Dopo lo stop a Ong, mercantili e navi militari straniere, per la prima volta il disco rosso del Viminale riguarderebbe una nave italiana che viaggia con un carico di migranti. L'operazione è stata concordata nel 2015 in sede Ue e vi aderiscono tutti gli Stati membri, tranne Danimarca e Slovacchia. TONINELLI - In mattinata giunge via Twitter il commento del ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, che si mostra su toni differenti rispetto a Salvini. Il nuovo "step" per un'Italia senza sbarchi, arriva dopo che ieri sera a Messina con l'ok del Viminale sono approdati 106 profughi, tratti a bordo dal pattugliatore irlandese Samuel Beckett in acque libiche.

Formula 1, Silverstone: Vettel video sorpasso da urlo su Bottas
Vettel mantiene saldamente il comando delle operazioni davanti a Bottas , Verstappen , Raikkonen e Ricciardo . La safety car ha reso tutto più complicato ma è stata una bellissima battaglia .

Cosa è successo - Il caso nasce perché, secondo le prime ricostruzioni, la Vos Thalassa ieri sera ha raccolto un sos per un barcone in difficoltà nella zona Sar di competenza libica ma la nave italiana è arrivata prima della Guardia Costiera di Tripoli a cui spettava l'intervento.

Share