Mondiale, il Brasile va ai Quarti. Eliminato il Messico di Salcedo

Share

Nel Mondiale delle sorprese e delle big che deludono, a non deludere mai è il Brasile. La stella più brillante della Seleçao però non ci pensa e ai microfoni dei media nell'immediato post-partita ha gonfiato il petto per la vittoria sul Messico che regala i quarti al Brasile: "Dobbiamo congratularci con tutta la squadra per il risultato di oggi". Per quanto riguarda i messicani, la squadra di Osorio si è qualificata come seconda, nonostante la pensate sconfitta rimediata per 3-0 nell'ultimo match contro la Svezia. Da quel giorno è cominciata l'epidemia di raffreddore che adesso, più che il Brasile, rischia di mettere ko il Messico. Nel 4-2-3-1 disegnato dal selezionatore, spazio al Alisson tra i pali, difesa a quattro con Thiago Silva e Miranda centrali, con Fagner e appunto Filipe Luis terzini; a centrocampo spazio a Casemiro e Paulinho che agiranno alle spalle del terzetto composto da Willian, Coutinho e Neymar a supporto dell'unica punta Gabriel Jesus.

Giuseppe Conte e Angela Merkel: nessun accordo sui migranti secondari
"O la gestiamo o nessuno crederà più al nostro sistema di valori". "E questo va migliorato", ha detto Angela Merkel . La cancelliera Merkel ha parlato di una "coalizione di volenterosi ", se non sarà possibile un accordo fra tutti.

La ripresa inizia con Layun al posto di Rafa Marquez e col Brasile che riparte da dove aveva interrotto, dopo due minuti Coutinho costringe Ochoa alla parata più difficile della sua partita. La Seleçao batte 2-0 il Messico, ma deve ancora stupirsi per le sceneggiate eccessive di O Ney appena un avversario lo sfiora. Prima il gol di Neymar su assist di Willian, poi il raddoppio di Firmino in pieno recupero dopo il tentativo di Neymar deviato da Ochoa.

Share