Mondiali: Colombia, minacce di morte per Bacca e Uribe dopo l'eliminazione

Share

Alla selezione colombiana non è bastata la grande parata di Ospina su Henderson per accedere ai quarti di finale, ed è stata condannata dagli errori dal dischetto di Mateus Uribe, centrocampista del Club America, e di Carlos Bacca, attaccante ex Milan.

In Colombia, si sa, il calcio è vissuto al massimo, con un trasporto e un'intensità che solo le tifoserie sudamericane sono in grado di concepire. Il mediano classe 1991 ha spedito il pallone sulla traversa, mentre la punta del Siviglia si è fatta ipnotizzare dal portiere inglese Pickford.

Calciomercato Juventus, affare Cristiano Ronaldo: ore decisive
A questi sarebbero da aggiungere le commissioni per Jorge Mendes , che ha chiesto 10 milioni di euro per il lavoro di mediazione. Cristiano Ronaldo si avvicina sempre più alla Juventus .

Stavolta la lotteria dei rigori ha sorriso all' Inghilterra. Se la maggior parte dei giornali se l'è presa con l'arbitro (il qiuale ha fatto largo uso di cartellini, vista la partita dura) qualcuno ha minacciato di morte i "cafeteros" che hanno fallito i penalty. Inoltre, precedentemente, erano giunte minacce anche per Carlos Sanchez, reo di aver causato il calcio di rigore decisivo contro il Giappone durante la gara d'esordio.

E il pensiero non può non andare ad Andres Escobar. "Grazie per l'autogol" gli gridarono i sicari, prima di assassinarlo a colpi di pistola.

Share