New York Times: esiste audio di Trump su pagamento modella

Share

L'ultima rivelazione del New York Times rischia così di essere una tegola più pesante delle altre per il presidente americano, che finora ha sempre negato di aver mai parlato di denaro per mettere a tacere le donne con cui avrebbe avuto degli affair. A parlarne è stato, mesi fa, anche il New Yorker, con un articolo pieno di dettagli sugli accorgimenti dell'attuale presidente per tenere segreta la relazione.

Washington - Soldi per pagare il silenzio di una modella Playboy su una presunta relazione. Lo stesso ex legale ha confermato la presenza di questa registrazione anche se è stata fatta all'insaputa del numero uno della Casa Bianca.

Come e perché Trump ha rimbrottato la Fed di Powell
Mosca ha risposto accettando l'offerta, "un volta che l'invito sarà formalizzato". Il presidente Donald Trump attacca anche la Fed .

Si tratta, della donna che sosteneva in pubblico, di aver avuto una storia con lui e a registrare in segreto il presidente Trump, è stato proprio il suo ex legale, Michael Cohen. Quindi ci sarebbe stata una storia tra i due più o meno nello stesso periodo in cui l'attrice a luci rosse, Stormy Daniels, racconta di essersi incontrata clandestinamente con il tycoon. McDougal offrì il suo racconto per 150 mila dollari al National Enquire prima delle elezioni presidenziali, ma il tabloid scandalistico decise di non pubblicarlo prima dell'Election Day del novembre 2016. Ma adesso è difficile continuare a negare perché è appena spuntato l'audio che risale al settembre 2016 in cui parla con il suo legale per risolvere la questione.

Sulla vicenda si è nel frattempo espresso l'avvocato della Casa Bianca ed ex sindaco di New York, Rudy Giuliani che, interpellato dal quotidiano della Grande Mela, ha ammesso che Trump "ha discusso di possibili pagamenti" con Cohen, affermando però che "il pagamento alla fine non è stato mai fatto". Intanto fonti vicine al tycoon lo descrivono come incredulo, oltre che che furioso: "Non posso credere che Michael mi abbia fatto questo...", avrebbe detto ai suoi collaboratori riferendosi a Cohen che è attualmente indagato per violazione della legge sui finanziamenti elettorali.

Share