Ragazzi bloccati nella grotta: l’allenatore si scusa

Share

"Tua madre non ce l'ha con lui", si legge nel testo.

Il vice governatore della Provincia di Chiang Rai, Passakorn Boonyaluck, ha affermato che "l'uomo, dopo aver consegnato una riserva d'ossigeno ai giovani, sulla via del ritorno, è rimasto con le bombole vuote". È stato montato in fretta un telo di plastica che chiude la vista a telecamere e giornalisti, proprio appena prima dell'accesso alla grotta.

La vittima, Samarn Poonan, era un ex membro delle squadre speciali della Marina thailandese, stava lavorando come volontario e aveva poco più di trent'anni.

Belgio, Martinez: "Il Brasile sa come vincere il Mondiale"
Belgio (3-2-3-2): Courtois; Alderweireld, Kompany , Vertonghen; Fellaini, Witsel; Meunier, De Bruyne , Chadli (83' Vermaelen); R. Brasile a casa e Belgio sempre più minaccioso per tutte le pretendenti al titolo.

Cresce la preoccupazione - La morte del subacqueo solleva seri dubbi sulla sicurezza del tentativo di portare fuori i 12 ragazzi e l'allenatore di calcio attraverso i passaggi angusti della caverna profonda e coperta d'acqua in alcuni tratti del percorso lungo oltre 2 chilometri. Le operazioni di soccorso vanno avanti da due settimane e il più grande timore è la possibile carenza di ossigeno causata dall'alto numero di persone coinvolte.

Ci vogliono 11 ore per compiere il tragitto di andata e ritorno tra l'entrata della grotta Tham Luang e il punto dove i 12 giovani calciatori e il loro allenatore sono bloccati. In particolare, mentre il primo tratto consente ormai di camminare con i piedi nell'acqua, l'ultimo chilometro abbondante tra la terza base intermedia - che funge da area di sosta e di rifornimento per i soccorsi - e i ragazzi, viene percorso in circa tre ore. L'apprensione adesso è tanta, perché sono previste nuove piogge torrenziali nei prossimi giorni e l'unico modo per uscire sinora è nuotare in immersione nei lunghi cunicoli. Il governatore regionale, Narongsak Osotthanakorn, ha riferito ai media locali che le operazioni di soccorso non verranno affrettate, pur riconoscendo il pericolo delle possibili piogge monsoniche attese per il weekend, che rischiano di peggiorare la situazione all'interno della caverna nella quale i ragazzi sono rimasti intrappolati lo scorso 23 giugno. Nella speranza di individuare un'entrata alternativa, i soccorritori stanno esplorando il territorio circostante. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui, - Ladyblitz clicca qui -Cronaca Oggi, App on Google Play] A questo punto le uniche vie d'uscite restano le gallerie, in parte allagate, della grotte.

Share