Ronaldo ha già preso casa

Share

"É arrivato il momento di percorrere una nuova strada nella mia vita e per questo ho chiesto al Real di accettare la mia cessione", scrive Ronaldo in un lunga lettera pubblicata sul sito del Real nel giorno della sua cessione alla Juventus. "Il Real ha conquistato il mio cuore e non smetterò mai di dire grazie: ma ho riflettuto molto e so che è arrivato il momento di cominciare un nuovo ciclo". Se i ricavi commerciali è possibile che aumentino, non è detto che ciò accada anche con i contratti con gli sponsor: una delle speranze del club è che questi siano disposti a pagare di più vista la presenza in squadra di Cristiano Ronaldo, ma non è assolutamente certo che ciò avvenga. Scherzo del destino, così come quello del 2003 quando la Juve l'aveva ingaggiato giovanissimo dallo Sporting e tutto saltò all'ultimo. I debiti finanziari netti erano arrivati, l'anno scorso a 280 milioni, cifra che potrebbe sfiorare i 400, zavorrata dall'impegno con i madrileni. Inseguendo un progetto ai limiti dell'impossibile, la Juve si è garantita l'uomo della provvidenza.

E' stato già ribattezzato 'Effetto Cristiano Ronaldo'. Un'impresa riuscita solo allo spagnolo Gento, nel Real degli Anni '50 e '60, mentre lui può riuscirci con il terzo club diverso (come Seedorf) dopo il successo con il Manchester United nel 2008 e l'apoteosi con il Real Madrid (quattro Champions, le ultime tre di fila).

La trattativa più incredibile si è chiusa ieri con l'atteso scacco matto al Real.

Читайте также: Juventus, Cristiano Ronaldo rifiuta 200 milioni: CR7 vuole solo i bianconeri

Ore 17.32, il Real Madrid esce con un comunicato stampa precisando che è stato Cristiano Ronaldo a manifestare la volontà di trasferirsi alla Juventus. Un blitz d'altri tempi, utile per sigillare il super affare e dare un segnale di forza prima degli annunci ufficiali. I numeri di CR7 sono impressionanti: nove stagioni al Real Madrid, 16 titoli conquistati, comprese quattro Champions League, migliore goleador di sempre, con 451 reti in 438 partite. La Juventus ha sottoscritto con lo stesso calciatore un contratto di prestazione sportiva quadriennale fino al 30 giugno 2022.

Perez ha ceduto al pressing del procuratore Mendes e all'offerta della Juve, che ha blindato l'operazione in questa settimana.

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2018 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Share