Sostanza cancerogena in farmaci per la pressione, l'Aifa ritira 748 lotti

Share

- Vengono ritirati diversi medicinali contenenti valsartan. I medicinali in questione sono quelli utilizzati per la pressione arteriosa e a, causa di "un difetto di qualità" e a titolo precauzionale, è stato disposto il ritiro.

I medicinali interessati sono quelli a base del principio attivo valsartan, utilizzato comunemente per trattare l'ipertensione e l'insufficienza cardiaca, specie nei pazienti infartuati.

Sono 748 i lotti di farmaci prodotti da 15 diverse aziende farmaceutiche contenenti il principio attivo valsartan. La sostanza trovata sarebbe la N-nitrosodimetilamina (Ndma), classificata come probabilmente cancerogena. Il Valsartan è un antagonista del recettore dell'angiotensina, disponibile da solo o in combinazione con altri principi attivi.

Se il farmaco che assumi non è tra quelli indicati nell'elenco, puoi continuare regolarmente il trattamento. Se invece il farmaco è presente nella lista, bisogna consultare immediatamente il medico al fine di utilizzare terapie alternative il prima possibile. Secondo quanto descritto da un comunicato della stessa agenzia, il ritiro è stato disposto a seguito di controlli che hanno riscontrato alcune impurità durante la produzione del principio attivo da parte della società Zhejiang Huahai Pharmaceuticals nello stabilimento di Chuannan a Linai, in Cina. L'AIFA ha anche fatto sapere di essere al lavoro insieme all'Agenzia Europea per i Medicinali (EMA) e alle altre agenzie europee per valutare il grado di contaminazione nei prodotti coinvolti e adottare misure correttive nel processo produttivo.

Mediaset a Montecarlo la presentazione dei palinsesti
E potrebbe arrivare una sorpresa: " Casa Totti ", una sit-com sullo stile "Casa Vianello" con Ilary Blasi e Francesco Totti . La novità principale è l'arrivo di Giacobbo che si occuperà anche del canale Focus e di Gerardo Greco .

Il documento sopra è la lista ufficiale stilata dall'Aifa contenente tutti i lotti e i medicinali che sono stati ritirati dal commercio perché contenenti sostanze nocive per il paziente.

- i pazienti trattati con i medicinali riportati nell'elenco, la terapia può essere sostituita con un altro valsartan o con altro antagonista del recettore dell'angiotensina II.

I pazienti trattati con prodotti combinati con valsartan e idroclorotiazide elencati nell'elenco sopra riportato possono passare al trattamento con altri prodotti combinati valsartan idroclorotiazide o con i monocomponenti, ad es. una compressa di valsartan (non nell'elenco) e una compressa di idroclorotiazide o un prodotto combinato di idroclorotiazide + altro antagonista del recettore dell'angiotensina II.

Share