Tentata rapina in villa di Bocelli, c'è una pista

Share

Dunque il colpo dei ladri non è stato messo a segno ma il trambusto ha svegliato nel cuore della notte la famiglia Bocelli.

"La paura ovviamente c'è stata soprattutto per i miei cari, sul momento non potevamo sapere cosa sarebbe successo". Tuttavia, anche grazie a questo, i ladri sono scappati rinunciando a portare avanti il loro piano criminale. Le indagini dei carabinieri starebbero prendendo in considerazione anche l'ipotesi di rapina e non solo quella di furto. Al di là del lieto fine, del furto che è rimasto solo nelle intenzioni, di un reale pericolo solo sfiorato, della convinzione che si trattasse di una banda di improvvisatori senza grande esperienza, al tenore rimane una spiacevole sensazione sulla pelle. Dalla ricostruzione dei carabinieri risulta che l'addetto alla vigilanza ha notato un uomo nel parco della villa, alla vista del vigilante è fuggito scavalcando la recinzione. "È la prima volta che succede una cosa del genere in casa nostra - riprende il tenore, che è stato inserito nella Hollywood Walk of Fame e che ha cantato nei più importanti teatri d'opera del mondo, dalla Staatsoper di Vienna al Metropolitan di New York - ma riteniamo sia gente sprovveduta che ha improvvisato l'azione".

Legendary porta sul grande schermo Gundam
Le battaglie nella storia, in cui i personaggi pilotano robot noti come mobile suit , sono molto popolari. Nel nostro Paese la storica serie animata originale è pubblicata da Dynit. .

Appena ieri sera Andrea Bocelli ha esordito al Festival Puccini di Torre del Lago, con uno spettacolo che ha aperto la rassegna estiva dove fra i tanti personaggi in platea c'era anche Al Bano.

Share