Thailandia, cibo per 4 mesi ai 12 ragazzi nella grotta

Share

Per di più l'acqua non può né essere drenata nell'immediatezza né si ritrarrà naturalmente in tempi brevi. L'ufficiale ha spiegato che l'ex sommozzatore 37enne stava posizionando bombole di ossigeno all'interno del complesso di grotte semisommerso in cui sono intrappolati i ragazzini, in vista dei prossimi tentativi per portarli in salvo prima che la stagione dei monsoni causi l'allagamento completo delle caverne. I soccorritori sono ora al lavoro per completare le operazioni di salvataggio e riportare tutta la comitiva in superficie.

Lo ha annunciato in una conferenza stampa Narongsak Osatanakorn, il governatore locale che dirige le operazioni di soccorso.

Calciomercato Juventus, Cristiano Ronaldo più vicino: addio Real Madrid
La stella portoghese del Real Madrid , pare stia già cercando casa a Torino e la sua nuova dimora è già stata individuata. Nelle prossime ore le parti si riaggiorneranno, ma ormai è chiaro che il futuro di Ronaldo sarà lontano da Madrid.

Per ora, quindi, la priorità dei soccorritori resta quella di pompare via l'acqua dalla grotta (10.000 litri all'ora) per aprire un varco asciutto. "Sono tutti vivi e in buone condizioni i 12 ragazzi dispersi con il loro allenatore nella grotta di Tham Luang": al termine delle ricerche, che si stavano affievolendo assieme alle speranze per ritrovarli vivi, l'incredibile svolta che ha ridato vita a tutti i familiari e i volontari che da giorni incessantemente aiutano le autorità nel delicato e complicatissimo prospetto di recupero. "Nessuno di loro è in condizioni gravi". I 12 ragazzi, di età compresa tra gli 11 ed i 16 anni, sono stati esaminati da un medico ed hanno ricevuto bevande energetiche. Come riporta Repubblica, "per i ragazzi è stata messa in moto un'operazione di ricerca imponente a cui hanno partecipato soccorritori da tutto il mondo, tra gli altri cinesi, americani e australiani". Anche papa Francesco aveva pregato per loro all'Angelus domenica. I soccorritori sono però preoccupati per il previsto ritorno delle piogge, che potrebbero tornare ad allagare le cavità ora asciugate dall'azione delle pompe e dalle deviazioni ad alcuni ruscelli che alimentano il flusso d'acqua nella grotta.

Share