Thailandia, ragazzi trovati vivi

Share

Lo ha reso noto il governatore regionale. "Sono tutti vivi e in buone condizioni i 12 ragazzi dispersi con il loro allenatore nella grotta di Tham Luang": al termine delle ricerche, che si stavano affievolendo assieme alle speranze per ritrovarli vivi, l'incredibile svolta che ha ridato vita a tutti i familiari e i volontari che da giorni incessantemente aiutano le autorità nel delicato e complicatissimo prospetto di recupero. I ragazzi, di età compresa tra gli 11 e i 16 anni, risultato tutti in buone condizioni. Il gruppo era formato da 12 giovani calciatori e dal loro allenatore. Lo ha appena annunciato Narongsak Osatanakorn, il governatore della provincia di Chiang Rai, che dirige le operazioni di soccorso.

Calciomercato Roma, Alisson rifiuta il Chelsea: vuole solo il Real Madrid
Si vocifera di una possibile offerta di circa 70 milioni di euro , che dovrebbe essere presentata a luglio dagli inglesi. Inoltre, vista la situazione di Courtois , con contratto in scadenza tra un anno, meglio correre subito ai ripari.

Ma sono stati bloccati dalle forti piogge monsoniche e da allora non si era più avuto nessun contatto. "L'ultimo rapporto della nostra unità dei Seal riferisce che si sono inoltrati oltre Pattaya Beach e li hanno trovati salvi tutti e 13", ha affermato, riferendosi ad una grande sala della grotta sotterranea. "Dobbiamo ora far defluire tutta l'acqua dalla grotta e portarli fuori". Successive piogge avevano allagato l'ingresso, bloccando i ragazzi all'interno e rendendo molto difficili i soccorsi. I ragazzini fanno parte della squadra di calcio Moo Pa (cinghiale). Quel giorno erano con il vice allenatore Nopparat Kantawong, con il quale avevano fatto altre gite durante gli allenamenti. Il capitano della squadra è invece il 13enne Duangpet "Dom" Promtep.

Share