Ufficiale, Cristiano Ronaldo è un giocatore della Juventus: il comunicato

Share

Si apre con queste parole la lettera d'addio di Cristiano Ronaldo ai blancos. "Il Real Madrid sarà sempre casa sua".

Ufficiale: Cristiano Ronaldo è un nuovo giocatore della Juventus.

Il colpo del secolo diventa ufficiale con il comunicato del Real Madrid, che saluta Ronaldo con tutti gli onori del caso e la precisazione fondamentale per Perez. "Questi anni al Real Madrid, e in questa città di Madrid, sono stati forse i più felici della mia vita". Ho solo sentimenti di enorme gratitudine per questo club, per questo sport e per questa città. Posso solo ringraziare tutti per l'amore e l'affetto che ho ricevuto. Credo però che sia giunto il momento di aprire una nuova fase nella mia vita ed è per questo che ho chiesto al club di accettare il trasferimento. "È quello che sento di fare e chiedo a tutti, specie ai nostri tifosi, di capirmi".

Sono stati assolutamente meravigliosi per nove anni. È stato un periodo emozionante per me, pieno di soddisfazioni ma anche duro perché il Real Madrid è molto ambizioso, ma so bene che non dimenticherò mai di aver goduto, qui, del calcio in un modo unico.

Ho avuto favolosi compagni di squadra nel campo e nello spogliatoio, ho sentito il calore di una folla incredibile e insieme abbiamo vinto 3 Champions di fila e 4 campionati in 5 anni.

Morbillo raddoppiato in Gran Bretagna, per i medici inglesi è colpa dell’Italia
Secondo il quotidiano, in Italia c'è stato un "aumento dei casi di morbillo che dipende da un drastico calo nelle vaccinazioni".

Grazie infinite ancora una volta ai nostri fan e grazie anche al calcio spagnolo. Durante questi 9 eccitanti anni ho avuto grandi giocatori di fronte a me. I commenti non devono necessariamente rispettare la visione editoriale de Il Sole 24 ORE ma la redazione si riserva il diritto di non pubblicare interventi che per stile, linguaggio e toni possano essere considerati non idonei allo spirito della discussione, contrari al buon gusto ed in grado di offendere la sensibilità degli altri utenti. Me ne vado ma porterò con me questa maglia, questo simbolo e il Bernabéu, ovunque sarò.

Grazie a tutti e, naturalmente, come ho detto la prima volta nel nostro stadio, 9 anni fa: "Hala Madrid!".

"Ho riflettuto molto - conclude CR7 -".

Pur non rimanendo fermo su una richiesta pari alla clausola rescissoria, Florentino ha fissato una richiesta non inferiore ai 150 milioni. In Spagna ha distrutto tutti i record, una macchina da gol oltre che da trofei.

Un'operazione a cui ha partecipato anche Andrea Agnelli, che nella tarda mattinata è stato pizzicato in partenza con un jet privato verso la Grecia, dove Cristiano Ronaldo sta trascorrendo le vacanze dopo la prematura estromissione dai Mondiali con il Portogallo. Il tutto si è concretizzato per 105 milioni di euro con il fuoriclasse portoghese che ha firmato un quadriennale da 30 milioni netti a stagione. E poi c'è O'Ney, l'erede di Pelé che è un pallino del Presidente da ormai tre anni.

Share