Vettel spreca tutto a Hockenheim. Hamilton si avvicina al titolo

Share

Il consiglio di amministrazione della Ferrari "ha appreso con profonda tristezza che il presidente e amministratore delegato Sergio Marchionne non potrà riprendere la sua attività lavorativa" e ha deciso di nominare John Elkann presidente e proporrà all'assemblea degli azionisti, che "verrà convocata prossimamente", di nominare Louis C. Camilleri amministratore delegato. Un errore piccolo, ma che diventa gigantesco alla luce del nuovo ribaltone nelle classifiche del Mondiale. "Con la pioggia è cambiato tutto - ha aggiunto il finlandese - ha reso scivolosa la pista in diversi punti". Dal muretto del Cavallino Rampante, visto l'eccessivo surriscaldamento degli pneumatici di Vettel, comunicano a Raikkonen la necessità di lasciare strada al compagno, che può così riprendersi il primato. "Peccato perchè fino ad allora avevamo gestito al meglio, ho sbagliato io, non u errore grandissimo ma l'impatto sul risultato è stato enorme". Eppure, nel giro di poche tornate, l'inglese è stato in grado di risollevare il proprio weekend portandosi in gara all'inseguimento dei top team.

Il successo di Lewis Hamilton è stato infine confermato dai commissari, i quali hanno inflitto a 'Hammertime' una reprimenda per la suddetta pericolosa e repentina manovra. Soltanto 14esimo Lewis Hamilton vittima della rottura dello sterzo. Ecco le parole dei primi tre dal podio.

Avesse avuto le stesse gomme di Hamilton non avrebbe avuto problemi di raffreddamento e, probabilmente, non avrebbe commesso l'errore in franata che gli è stato fatale.A fine gara i commissari sportivi hanno messo sotto investigazione Hamilton colpevole di aver attraversato la linea bianca che separa l'entrata del pozzo e la pit lane.

Marchionne in terapia intensiva. ?Condizioni irreversibili?
Domenica scorsa si era diffusa la drammatica notizia secondo cui il manager 66enne originario di Chieti fosse in coma irreversibile .

Hamilton intanto monta le Ultrasoft, ideali per la situazione che si verrà a creare, con aree asciutte ed aree bagnate della pista.

Al diavolo i team radio in italiano dopo le pole position e le vittorie che sono ridicolissimi e le lacrime da coccodrillo, ciò che conta sono i mondiali vinti e Schumacher che non faceva i team radio ridicoli in italiano faceva innamorare i giovani tifosi e quelli più grandi per la sua esuberanza in PISTA. "Il meteo estremamente variabile ha portato a una gara piena di colpi di scena". Costretto al ritiro Ricciardo con l'altra Red Bull: l'australiano era partito dall'ultimo posto in griglia per la sostituzione di un motore che invece ha fatto flop. "Solo quattro piloti nei primi dieci hanno utilizzato i pneumatici intermedi, nonostante la pioggia" dice Mario Isola, Responsabile Car Racing Pirelli.

Share