Ancelotti: "Dobbiamo essere preoccupati Ma saremo pronti per il campionato"

Share

Al termine del match, l'allenatore azzurro ha parlato ai microfoni di Sky Sport: "Dobbiamo essere preoccupati perché la preoccupazione fa dare di più". Prossima tappa, ora, sarà Roma: contro la Lazio l'avvio di un campionato che si preannuncia in salita per il nuovo Napoli. Carlo Ancelotti commenta così l'amichevole in Germania col Wolfsburg. L'aspetto psicologico è importante, oggi è stata una brutta partita. Da punto di vista tattico, secondo me abbiamo giocato meglio rispetto al Borussia, ma difeso peggio: abbiamo cercato di pressare alti, ma facciamo ancora fatica e non abbiamo i tempi giusti. "Si tratta di un processo che seguiremo, ma ora ci vuole un atteggiamento diverso, che ci può dare più vantaggio". "È stato soprattutto un problema di equilibrio" ha aggiunto Ancelotti.

Sul centrocampo Fabian-Hamsik-Zielinski: "Immagino un Napoli concreto, propositivo, tecnico e aggressivo". Chiaramente certi atteggiamenti tattici li dobbiamo oliare, provare e riprovare. "Mi è piaciuto l'atteggiamento del gruppo negli allenamenti, è un gruppo molto serio e sano. Quello che non mi è piaciuto è stato il modo di esprimerci stasera, ma dobbiamo affinare molti meccanismi e possiamo farlo solo provando e riprovando".

L'aumento dei migranti morti in mare è colpa vostra, dice Amnesty all'Italia
Secondo la Ong sono più che raddoppiati, dai 4.400 di marzo ai 10.000 di fine luglio (compresi 2.000 fra donne e bambini), gli internati nei centri libici.

Come anticipato in attacco ci sarà Mertens affiancato sicuramente da Insigne e Callejon, poi nel corso della partita entreranno sicuramente in campo i vari Verdi, Rog, Maksimovic, Milik.

Mario Rui meglio in fase offensiva che in quella difensiva: entrambi i cross per la doppietta di Mehmedi arrivano dalla sua fascia, con Malcuit in ritardo e lo svizzero pronto a mettere in rete da pochi passi. "Si comincerà per fare il massimo delle nostre possibilità. Sono anche contento che cominci la stagione ufficiale così si inizia a fare tutti sul serio". E nonostante queste due sconfitte saremo pronti.

Share