Calciomercato Atalanta, Gasperini duro: "E' stato triste"

Share

Gian Piero Gasperini, parlando in conferenza stampa, ha spiegato: "In porta vorrei schierare ancora Gollini, ma anche Berisha ha bisogno di scendere in campo".

Non le manda a dire, come al solito Gian Piero Gasperini, nella conferenza stampa che precede il match di ritorno (andata 4 a 1 per i nerazzurri) contro Hapoel Haifa, per il secondo turno dei preliminari dell'Europa League che si svolgerà il giovedì 16 agosto alle 20 al Mapei Stadium di Reggio Emilia. Giocheranno Djimsiti, Reca, Mancini e Catagne, mentre a centrocampo c'è un dubbio legato a Pasalic che è alle prese con un'infiammazione del tendine rotuleo. "Il mercato purtroppo è stato molto triste e molto esiguo, la squadra per questo è in difficoltà". Così sarà difficile ripetere le ultime due annate, non ci siamo.

Sono arrivati tanti giovani che però non sono ancora pronti.

Denunciata la mamma no-vax di Brescia che falsificava i certificati
La madre era stata segnalata alla scuola, che inizialmente aveva ringraziato tutti e assicurato che avrebbe portato avanti le verifiche del caso.

Il tecnico nerazzurro ha criticato il modo in cui l'Atalanta si è mossa in sede di calciomercato: "Ho dovuto annullare l'amichevole con il Pro Piacenza perchè ho pochi giocatori".

Gasperini ha poi aggiunto: "Ho visto immagini pazzesche, ci sarò passato mille volte su quel ponte, ho casa ad Arenzano".

Share