Calciomercato Inter, Modric fino all'ultimo: ieri un altro contatto

Share

Le difficoltà sono obiettive, eppure l'Inter non molla il sogno Luka Modric. Lui non avrebbe cambiato idea [VIDEO], vuole lasciare Madrid e tentare la nuova esperienza in Italia. Il centrocampista croato, miglior giocatore del Mondiale, intanto continua ad allenarsi con la solita professionalità, senza alzare polveroni e forzare la mano: ha giocato qualche minuto dell'amichevole contro il Milan ed è stato convocato per la Supercoppa europea contro l'Atletico in programma a Ferragosto a Tallinn. A confermarlo è la stampa spagnola, la stessa che pochi giorni addietro aveva dato per scontato il suo rinnovo con i 'galacticos' [VIDEO]. Ci sono stati altri contatti con alcuni intermediari per Eriksen, ma bisogna scardinare il muro del Tottenham, il club inglese ha un atteggiamento per ora rigido non soltanto perché il mercato inglese è finito, almeno per quanto riguarda le entrate, ma anche perché con il Real i rapporti sono pessimi dopo le interferenze del Madrid per Pochettino. Più che una trattativa, ci sarebbe bisogno di un blitz lampo. Un chiaro segnale che, rispettivamente per Juventus e Inter, non ci sia possibilità di acquistare i due campioni. Dunque l'Inter non dovrebbe fare, secondo le indiscrezioni ed anche il parere degli esperti di calciomercato del Corriere dello Sport, un ultimo tentativo per Rafinha.

Crolla un ponte sull'autostrada di Genova, almeno 60 morti
E' crollata una lunga porzione del viadotto Morandi su cui corre l'autostrada A10 . Questi grida di allarme sono arrivate per la verità fino a Roma .

Piuttosto, l'intenzione dell'Inter è quella di cedere alcuni giocatori: Joao Mario su tutti, ma anche uno tra Candreva e Karamoh alla luce dell'abbondanza sulle corsie esterne.

Share