Carige: Malacalza anticipa dimissioni da cda

Share

Sono i numeri diffusi da Banca Carige, che è tornata in rosso dopo aver chiuso in utile il primo trimestre di quest'anno. Il risultato normalizzato, al netto degli effetti one-off legati al passato, è di 20,2 milioni di euro. "Continuiamo ossessivamente sull'implementazione del nostro piano" ha detto il banchiere, secondo cui i risultati conseguiti dimostrano che "continuiamo a lavorare, anche se in condizione di governance evolutive".

Il total capital ratio di Banca Carige nel semestre è al di sotto dei requisiti richiesti dalla Bce (11,9% contro 13,125%) e sconta la mancata emissione del bond subordinato. L'indicatore si attesta all'11,9%, sotto di circa 120 punti base rispetto a quanto prescritto dalla vigilanza con lo Srep 2018 (13,125%). I tre si erano dimessi tra giugno e fine luglio.

DAZN e Sky: dove vedere Premier, Liga, Ligue 1 e Bundesliga
DAZN è un nuovo modo di guardare lo sport , che offre agli appassionati la flessibilità di vedere lo sport a modo loro. I fan avranno inoltre il primo mese di prova gratuita e saranno liberi di disdire l'abbonamento in ogni momento .

Nella missiva verrà scritto con molta probabilità che la banca sta facendo importanti progressi e onorerà gli impegni assunti con l'Istituto di Francoforte. E il fatto che nel cuore dell'estate il board, pur azzoppato, sia al lavoro per replicare alla Bce la dice lunga sulla spaccatura trasversale che ha coinvolto il consiglio d'amministrazione di Carige. Prosegue inoltre la cessione delle inadempienze probabili (utp) con operazioni di cessioni e stralcio per complessivi 127 milioni e offerte vincolanti su un ammontare fino a 400 milioni di altri crediti deteriorati, con closing previsto nel terzo trimestre dell'anno.

Data cruciale ora per la banca è l'assemblea dei soci convocata per il 20 settembre, dove il Cda è chiamato a esprimersi su diversi punti cruciali per il futuro ai vertici dell'azienda.

Share