M5S espelle Andrea Mura. Adesso anche i partiti puniscano i parlamentari assenteisti

Share

Questo il senso di un post di questa mattina del blog del Movimento 5 Stelle, nel quale i pentastellati rendono noti i dati dei parlamentari più assenteisti di questa legislatura.

"Deputati e senatori sono stati eletti dai cittadini per lavorare in Parlamento". Andrea Mura (96,38% di assenze) non ha rispettato le regole e il MoVimento l'ha espulso.

Il M5s ha poi stilato una lista dei parlamentari più assenteisti usando i dati pubblici presenti su openpolis.it. "Abbiamo estratto quelli con più dell'80% di assenze", fanno sapere i pentastellati. Quello della deputata più assente alla Camera, è Michela Brambilla, che ha partecipato a una sola votazione risultando così assente nel 99,55% dei casi. "Tra i più assenteisti troviamo anche Piero Fassino - scrivono i Cinque Stelle -".

"Erasmo Palazzotto di Liberi e Uguali segue con l'88,69%, mentre Carolina Varchi di Fratelli d'Italia ha l'88,24% di assenze alle votazioni".

Del partito sovranista e fuori dal governo c'è anche la leader Giorgia Meloni, con l'85,07% di assenze. A seguire Marzia Ferraioli (Forza Italia) con l'83,71%.

Alessio Figalli riporta in Italia il Nobel della Matematica
E c'è un tratto che li accomuna, l'aver studiato o insegnato alla Scuola Normale di Pisa . Il premier Conte: "Complimenti ad Alessio Figalli , premio Fields per la matematica".

A Palazzo Madama sono tre i senatori che hanno superato l'80% di assenze, tutti di Forza Italia.

Ad oggi il primato delle presenze va al Pd Alessandro Alfieri, 100% di presenze in aula con 225 votazioni su 225, e al leghista Matteo Bianchi, 100% di presenze a Montecitorio con 221 votazioni su 221. Nel dettaglio si tratta di: Paolo Romani (ha partecipato a una sola votazione), Niccolò Ghedini (92.44% di assenze) e Giacomo Caliendo (83.11%).

Una situazione vergognosa, parlamentari pagati fior di quattrini che snobbano il Parlamento.

Dopo l'espulsione di Andrea Mura, il deputato velista accusato di assenteismo dalle opposizioni, il Movimento 5 Stelle chiede alle altre forze politiche di espellere i parlamentari assenteisti. Le Commissioni parlamentari torneranno a riunirsi il 4 settembre, dopo un mese di pausa, una settimana prima della seduta d'Aula che darà inizio alla sessione autunnale, quella con l'esame del Def e della legge di Bilancio.

Share