Melania Trump contro il marito

Share

"È stato intervistato dall'uomo più stupido della tv, Don Lemon". A sostegno di Lebron James si e' schierato anche l'altra leggenda della Nba, Michael Jordan, che pure Trump ha detto di preferire.

Basilea già fuori dalla Champions
Se il Benfica non dovesse riuscire a qualificarsi, anche il Liverpool risalirebbe in seconda fascia e il Viktoria Plzen automaticamente passerebbe in terza.

In un'intervista, James aveva detto a Cnn di credere che Trump "stia in qualche modo tentando di dividerci", "cosa che non posso tollerare". Ma la vera sorpresa e' che, passate alcune ore, anche la first lady Melania Trump prende le distanze dal marito, elogiando invece il campione per il suo impegno sociale: "LeBron sta facendo cose molto buone nella sua comunita' e a sostegno delle future generazioni e la first lady lo incoraggia", ha affermato la portavoce di Melania Trump, Stephanie Grisham. "Ma credo che il presidente in carica ora abbia dato legittimazione alla gente, ora a loro non importa più, ora te lo sbattono in faccia". Per poi aggiungere: "Mi siederò di fronte a Barack Obama". "Chi è il vero stupido?" Tutto infatti nasce da un'iniziativa benefica di LeBron James, che nei giorni scorsi nella sua citta' natale in Ohio ha aperto una modernissima scuola per i bambini che vivono in famiglie disagiate. "Un uomo che mette i bambini in una scuola o quello che mette i bambini in una gabbia?". "Abbiamo bisogno di più persone come lui nel mondo", ha twittato. "Io sto con Lebron", ha pero' risposto Jordan, "sta facendo un lavoro straordinario per la sua comunita'". Questo scambio al vetriolo tra James e Trump non è stato il primo: a giugno Trump aveva detto che né i Cleveland Cavaliers, la squadra precedente di James, né i Golden State Warriors, sarebbero stati invitati alla Casa Bianca a seguito delle finali Nba, rispondendo alle dichiarazioni di James e dell'asso dei Golden State Warriors, Stephen Curry, che avevano entrambi detto non sarebbero andati al ricevimento alla Casa Bianca.

Share