MotoGP Brno, FP3: tempi e classifica finale

Share

Un particolare che non è sfuggito a tifosi e appassionati, riportato in rete dal sito ufficiale MotoGP.com che attraverso i social ha diffuso un breve video della prima uscita pubblica dei nuovi amici a quattro zampe. Il capolavoro è stato firmato da Andrea Dovizioso che non partiva dalla pole position da 28 gare (era la gara di Sepang nel 2016), mentre una Ducati non ci riusciva a Brno dal 2008.

La giornata è stata speciale per la famiglia di Valentino Rossi.

Test F1 Ungheria, ecco i piloti in pista nella prima giornata
Seconda posizione per Marcus Ericsson con lo svedese che ha chiuso a due secondi e mezzo di ritardo dalla Ferrari di Giovinazzi . Il pilota pugliese sfruttando la mescola hypersoft ha girato in 1'15 " 648, ottenendo anche il nuovo record della pista magiara.

Miglior tempo per Andrea Dovizioso in 1:54.689, risultato centrato all'ultimo tentativo, così come per Valentino Rossi, secondo a +0.267, una manciata di millesimi davanti al leader del Mondiale Marc Marquez (+0.272). Non mi aspettavo di ottenere questo crono, ma quando anche gli altri hanno cominciato a spingere ho capito che la mia moto c'era e che potevo veramente forzare. "La gara? Nessuno al momento può capire chi sia favorito, non so ma le mie sensazioni sono buone". Apre la seconda fila la rossa di Jorge Lorenzo, a precedere la Honda Lcr di Dal Crutchlow e la Ducati Octo Pramac di Danilo Petrucci. Abbiamo migliorato il crono dello scorso anno. Ad aprire la terza fila c'è invece Zarco davanti alle Suzuki di Iannone e Rins, più in difficoltà Pedrosa che si è dovuto accontentare della 10ª posizione, mettendosi alle spalle Rabat e Viñales, mentre Morbidelli è 13°. "Vedendo i tempi delle prove quello messo meglio è Marquez ma Dovizioso si sta avvicinando".

Share