Perseidi, tornano le stelle cadenti di agosto. Ecco come vederle

Share

Gli astrofili però consigliano altre date per la massima visibilità. Anche nei giorni successivi al 12 agosto le stelle cadenti continueranno a cadere.

A dirlo è Gianluca Masi, astrofisico del Virtual Telescope Project, che aggiunge: "La Luna sarà nuova l'11 agosto e quindi non intralcerà in nessun modo la visione delle tipiche scie luminose".

Cavani al Napoli, a breve l’annuncio. Ritorna El Matador - ANTEPRIMA
E' quanto abbiamo appreso da una fonte ben informata che lavora all'aeroporto di Capodichino. Potrebbe essere il segnale che toglie ogni speranza ai tifosi del Napoli .

Il periodo migliore in cui vedere le stelle cadenti non è soltanto nella notte di San Lorenzo, ma nei giorni tra il 10 e il 14 agosto. Se si è fortunati, durante il picco, si possono scorgere anche 100 meteore all'ora, ma in realtà, osserva l'astrofilo, è difficile vederne un numero così alto, "perché il campo visivo delle persone non abbraccia l'intera volta celeste".

Sono tanti anche in Romagna gli eventi dedicati alla notte più stellare dell'anno. In questo caso la nube di frammenti che la Terra attraversa è quella lasciata lungo la sua orbita dalla cometa Swift-Tuttle. Questi granelli penetrano a gran velocità nell'atmosfera terrestre, bruciandosi e lasciando la loro caratteristica scia. Come sempre in questi casi, il consiglio per osservare al meglio le stelle cadenti è, ha detto Volpini "recarsi in spazi aperti, lontani da fonti luminose".

Share