Tragedia a Genova, crolla ponte sull'A-10: una trentina le vittime

Share

"Le cause del crollo saranno oggetto di approfondita analisi non appena sarà possibile accedere in sicurezza ai luoghi", assicura Autostrade. Nel crollo del viadotto, alto quasi 50 metri, sono rimaste coinvolte decine di automobili e mezzi pesanti. Qui tutte le ipotesi sulle cause. Lo riferiscono fonti mediche dall'ospedale San Martino.

Una lunga porzione del viadotto Morandi su cui corre l'autostrada A 10 a Genova è crollata. Diverse le abitazioni evacuate in via precauzionale.

Il procuratore capo di Genova, Francesco Cozzi ha detto che è pronto "ad aprire un fascicolo per omicidio plurimo e disastro colposi a carico di ignoti perchè ancora non conosciamo il perimetro della tragedia". Nel frattempo il capo del Dipartimento della Protezione Civile, Angelo Borrelli ha parlato di questa ipotesi, sottolineando come "non sia stata confermata né accertata nel corso del comitato operativo".

Interrotta anche la linea ferroviaria in quanto, a quanto pare, il crollo del ponte avrebbe tranciato dei cavi della linea. In dettaglio sulla linea Genova-Savona-Ventimiglia: circolazione riattivata.

Cinema: arriva l’Oscar per i film più popolari
La novantunesima edizione dei Premi più importanti del cinema americano si preannuncia nel segno di importantissime novità . Un riconoscimento dedicato ai film blockbuster .

Ancora è da chiarire se questa possa essere un'ipotesi veritiera, ma nel frattempo anche sul web si inizia a parlare del fulmine. Un audio che è diventato subito virale. "La macchina è distrutta ma non fa niente, sono uscito con le mie gambe", le parole da brividi di uno dei coinvolti nella sciagura di questa mattina.

Testimonianza choc di Domenico Criscito. "Scrivo messaggio per tutti quelli che mi stanno scrivendo preoccupandosi di me e la mia famiglia". Tra i più accesi sostenitori di quest'ultima ipotesi figuravano anche alcuni comitati, appositamente chiamati ' No Gronda', molto vicini al M5S genovese. Oggi, dopo la tragedia, Toninelli ha criticato fortemente la gestione da parte della società Autostrade e alcuni utenti, su Twitter, hanno commentato postando proprio alcuni screenshot di quel comunicato, ospitato proprio sul sito del M5S.

L'alluvione che colpì la Sardegna nel novembre 2013 fece crollare un ponte sulla provinciale Oliena-Dorgali.

Ore 13:30 - Sul posto ci sono polizia, carabinieri, 118, mezzi di soccorso. Siamo in stretto contatto con Autostrade e stiamo andando sul luogo con il viceministro Rixi.

Share