Treno investe una famiglia a Brancaleone: tutti i dettagli della tragedia

Share

Uccisi dal treno. Due bambini, un maschio di 12 anni e una femmina di 6, sono morti travolti da un treno mentre stavano attraversando i binari con la madre nella zona di Brancaleone (Reggio Calabria). S. di 49 anni - sarebbe stata trasportata in ospedale con l'elisoccorso, intervenuto prontamente dopo l'incidente.

DALLE ROTAIE AL MARE È successo tutto oggi pomeriggio, attorno alle 15.30, a contrada san Giorgio, nei pressi di Brancaleone. Secondo le prime indiscrezioni l'incidente, verificatosi a Brancaleone, potrebbe avere avuto origine dal fatto che la bambina sarebbe sfuggita di mano alla madre mentre insieme a lei ed al fratellino di 12 anni attraversavano i binari. La donna sarebbe stata costretta così ad inseguire la figlia per raggiungerla e farla allontanare dai binari insieme al figlio.

Sparatoria in Canada, 4 morti. Polizia: non uscite
L'allarme è stato lanciato attorno alle ore 8:20 (ora locale) quando alcuni residenti di Fredericton hanno udito diversi spari. La polizia ha invitato tutti gli abitanti a "restare in casa con le porte chiuse", perché il pericolo non è ancora cessato.

Intanto si sta cercando di ricostruire l'accaduto. La donna è in gravissime condizioni ed è attualmente in stato di coma.

La famigliola, che vive a Milano, si trovava in vacanza nel paese calabrese di cui è originario il nuovo compagno della donna, separata dal marito e papà delle giovanissime vittime. Ieri sera è stata sottoposta ad un intervento chirurgico protrattosi per alcune ore. Le sue condizioni sarebbero gravi. Più tardi la donna sarà riportata in sala operatoria per la stabilizzazione delle numerose fratture che ha subito. Lorenzo, probabilmente, ha intravisto da lontano la sagoma del treno arrivare a tutta velocità e si è lanciato nel tentativo di afferrare la sorellina e spingerla sotto la scarpata. Il sostituto procuratore della Repubblica di Locri Michele Permunian, titolare dell'inchiesta aperta sull'incidente, vuole accertare, secondo quanto si é appreso, "la funzionalità del mezzo" e, in particolare, l'efficienza del sistema frenante. Il treno che ha investito il gruppo familiare è composto da due carrozze entrambe motrici, con una capienza di 63 posti ciascuna.

Share