Tria: debito Italia è sostenibile, spread scenderà con legge Bilancio

Share

Negli incontri di ieri, Tria ha cercato di tranquillizzare la comunità italiana nell'Ambasciata d'Italia, sostenendo che lo spread scenderà nelle prossime settimane. Pechino e Shanghai sono le tappe del viaggio con il quale intende intensificare le relazioni economiche, finanziarie e commerciali e consolidare i rapporti tra Italia e Cina. È stato visiting scholar all'Università di Pechino, uno degli atenei cinesi più prestigiosi, e nell'aprile scorso si è recato in Cina per il lancio del Sino-European Research Center in Finance and Economic Development, realizzato in collaborazione tra la Capital University of Finance and Economic di Pechino, e l'università di Tor Vergata, nella veste di preside della Facoltà di Economia dell'ateneo romano.

In particolare il ministro Tria ha dovuto rassicurare gli investitori che l'Italia non intende uscire dall'euro, anzi, che è ben integrata nell'area euro.

Prima ha chiarito che "l'Italia non è alla ricerca di nuovi compratori del proprio debito pubblico", il quale è su un sentiero di "sostenibilità".

Bambino di 2 anni muore sul volo Alitalia: atterraggio d'emergenza
Una delle hostess gli ha prestato il primo soccorso per rianimarlo, poi è stato deciso l'atterraggio di emergenza . Sul posto sono giunti il magistrato di turno e il medico legale.

Ma la vecchia Italia sa di essere stata già scavalcata da altri porti del Mediterraneo che sono stati più rapidi nel cogliere le opportunità economiche offerte dal partner cinese. Non abbiamo questo problema.

"Gli investitori cinesi valuteranno se acquistare i titoli italiani, esattamente come faranno gli investitori di altri paesi o gli investitori italiani". Tria ha il difficile compito di convincere il direttore del Silk Fund Road, Wang Yanzhi, che noi siamo affidabili anche in tal senso. "Fino a oggi chi lo ha fatto non si è pentito e sono fiducioso che il giudizio positivo sulla stabilità finanziaria dell'italia si rafforzerà nel momento in cui si concretizzerà la politica di bilancio del governo italiano".

Sempre correlato ai colloqui in territorio orientale di Tria ma molto più vicino nel tempo è invece l'accordo tra Cassa Depositi e Prestiti e Intesa Sanpaolo a sostegno delle imprese italiane in Cina, che si pone come un tassello importante sul fronte internazionalizzazione e un sostegno per le imprese in un territorio, quello di Pechino, sempre più importante per il nostro sistema economico.

Share