United:Pogba, chi non è felice non rende

Share

Il manager del Manchester United, nella consueta conferenza stampa della vigilia del match contro il Leicester che apre la stagione in Premier, pensa ad altro. Resta, però, che il suo rapporto con l'allenatore è logoro.

Manchester United (4-2-3-1): De Gea; Darmian, Bailly, Lindelof, Shaw; Fred, Pogba; Andreas Pereira, Mata, Alexis Sanchez; Rashford. Chi si aspettava qualche innesto in più è certamente José Mourinho. Il Barcellona si è fiondato su di lui, mettendo sul piatto 100 milioni di euro, dopo il grande mondiale disputato con la Francia. Proprio per quanto riguarda il mercato e le varie strategie, il Manchester United è consapevole di non avere un sostituto all'altezza di Pogba, per cui il rimpiazzo dovrebbe avvenire con un giocatore di pari livello difficile da trovare e nell'incertezza e nella paura, lotta con le unghie e con i denti per evitare di commettere errori. "Capisco che sia frustrato, ma una squadra ha bisogno di positività e fiducia - ha ribadito l'ex difensore, ora commentatore per BT Sport - magari lo sta facendo a porte chiuse, ma quello che emerge in questo momento è che all'interno del club c'è uno stato mentale negativo e questo non va affatto bene".

Botte a una prostituta, ancora arrestato Ullrich
Secondo un portavoce della polizia di Francoforte , Ullrich era sotto l'effetto di alcol e droghe al momento dell'arresto. In questi giorni era rientrato in Germania per sottoporsi ad una terapia per combattere la dipendenza da alcol e droghe.

La strategia di Mourinho. Adesso è ora di smettere di pensare al mercato, anche perchè si è chiuso. Se non è così, non potrà mai essere felice.

Share