Venezuela, attentato a Maduro: il momento dell'attacco

Share

"Questo è stato un tentativo di uccidermi". Alcune ore dopo l'attacco arriva la rivendicazione del sedicente "Movimento nazionale di soldati in camicia".

Nel comunicato, letto da Patricia Poleo in un video sul suo canale YouTube, Maduro viene accusato di impoverire il Venezuela: "Se lo scopo di un governo e' raggiungere la maggior felicita' possibile, non possiamo tollerare che la popolazione soffra la fame, che i malati non abbiano medicine, che la moneta non abbia valore, e che il sistema dell'istruzione ne' istruisca ne' ma solo indottrini al comunismo".

Anticipazioni Uomini e Donne, le novità annunciate da Maria De Filippi
Ma non è finita qua perchè Gemma ha fatto molto parlare in queste ultime ore anche per un altro motivo. " Mi ha lasciato lei ". Ci tengo un sacco a Mariano, continuo a sentirlo, non ho problemi a vederlo, ma abbiamo preso questa decisione .

Chi sono e cosa rivendicano i Soldados de franela? Si definiscono come "un collettivo di militari e civili patrioti e leali al popolo del Venezuela" e all'eredità del padre della nazione Simon Bolivàr. "Posso dire ufficialmente che si tratta di un attentato contro la figura del presidente Maduro che è rimasto completamente illeso ed è riunito per esaminare con i suoi collaboratori, i ministri e i vertici militari, l'accaduto". In particolare il presidente uscente Juan Manuel Santos, in complicità con "l'estrema destra". "Con me non ci sono riusciti e non ci riusciranno, stiano certi che continueremo il cammino della nostra patria che vuole pace e sviluppo", ha concluso.

Il Presidente fa un discorso alla parata, dedicato ai problemi del recupero dell'economia nazionale, e in quel momento si sente il suono di un'esplosione. Alla destra del palco si intravede un soldato cadere a terra, l'uomo cerca di aggrapparsi al ministro della Difesa. L'attacco è stato consumato durante la parata per l'81esimo anniversario della Guardia Nacional Bolivariana, la polizia venezuale che ha un inquadramento di tipo militare. L'attentato sarebbe stato organizzato con "droni carichi di esplosivo", poco dopo abbattuti dalle forze dell'ordine: la diretta televisiva è stata immediatamente interrotta e Maduro è stato portato via dagli uomini della sicurezza. Il governo ha spiegato che l'attacco è stato condotto con ordigni esplosivi agganciati ai droni e aveva come obiettivo il presidente. Il presidente, che ha parlato alla nazione in diretta tv e alla radio, ha detto che "in tempi record" le indagini hanno ottenuto i primi risultati: "Sono stati catturati alcuni degli autori materiali dell'attentato di oggi contro la mia vita e sono già sotto processo. Sono state raccolte parte delle prove, e non aggiungo altro perché l'investigazione è in una fase molto avanzata", ha affermato il presidente.

Share