Abbattuto per errore jet russo

Share

Secondo la fonte, in quel momento Damasco si stava difendendo dall'attacco ordinato da Tel Aviv. Senza parlare di abbattimento, Mosca aveva dichiarato che la scomparsa del proprio jet è avvenuta mentre era nell'area era in corso l'attacco di 4 caccia israeliani su obiettivi in territorio siriano.

I radar russi hanno anche registrato il lancio di missili da una fregata francese nel Mediterraneo la sera del 17 settembre. Il raid aereo ha preso di mira un deposito di munizioni e un sito industriale e ha fatto due morti e almeno 10 feriti, tra cui sette militari siriani, secondo l'Osservatorio siriano per i diritti umani. Lo ha confermato il ministero della Difesa russo. La notizia è stata data dalla Cnn, che cita un anonimo ufficiale statunitense e afferma che il velivolo è stato abbattuto da un sistema di difesa anti-aerea venduto ai siriani dai russi diversi anni fa.

Chiara Ferragni e Stefano Gabbana in detox da Instagram?
Non è una canzone come le altre. "Appena sei venuto al mondo - scrive in un post su Instagram - ti ho scritto una canzone ". Se non è confermato l'indirizzo mail, il commento resterà in attesa di approvazione.

Nelle ultime settimane, Mosca ha reso noto che i famigerati elmetti bianchi assieme agli jihadisti stanno preparando un attacco chimico false flag nella provincia di Idlib per darne la responsabilità alle forze governative.

Il ministero russo ha riferito che l'aereo abbattuto è stato colpito poco prima dell'atterraggio da un missile lanciato dalla contraerea siriana che cercava di difendere le posizioni del regime dall'attacco israeliano. I contatti con l'aereo (modello Il-20) sono stati persi intorno alle 22 di lunedì (ora italiana) quando l'aereo stava volando sul mar Mediterraneo, a circa 35 chilometri dalle coste della Siria, in direzione della base militare russa in Siria a Hmeimim.

Share