Aereo non centra la pista e atterra in mare: tutti salvi

Share

L'episodio del boeing 737 che è finito in mare in Micronesia ha riportato alla mente un episodio del 2009 raccontato in un film di successo diretto da Clint Eastwood. Tutti salvi. Ma l'accaduto poteva finire in tragedia per un terribile errore del pilota: l'aereo infatti avrebbe sbagliato l'atterraggio su un'isola sperduta della Micronesia, all'aeroporto di Weno, ed è così finito in acqua, dove ha iniziato ad affondare.

Un aereo passeggeri della Air Niugini è caduto nella laguna di Chuuk, in mezzo al Pacifico. Fortunatamente non si sono verificate vittime, e la scena è stata quasi tragicomica visto che le persone a bordo del velivolo, sono state costrette a mettersi in salvo a nuoto, abbandonando appunto l'aereo per dirigersi verso le coste o le barche di salvataggio. Nelle foto e nei video postati sui social network, si vedono i pescatori, partiti dalla riva con i barchini, portare soccorso ai passeggeri.

Serie A, Lautaro Martinez dopo l?estate magica vuole riprendersi l?Inter
Il rischio è che ogni tanto quelli che arrivano in Europa invece di mantenere il loro status perdono qualche cosa. Tutte queste partite bruciano parecchio a livello mentale e avere la gara successiva dopo 3 giorni non è facile.

Secondo il racconto del portavoce della compagnia, "Il passeggero all'inizio è stato trattenuto sul piazzale dallo staff di Ryanair e dalla polizia dell'aeroporto, che era già stata contattata".

Share