Ancelotti, con nuovo modulo piu' solidi

Share

Anche il Napoli ha cominciato bene la stagione, nonostante lo scivolone pre-sosta con la Sampdoria e il pari di Champions contro la Stella Rossa, ma le aspettative anche per i partenopei sono ben altre.

"La vita è bella quando non scorre sempre tutta è uguale, e con Ancelotti la vita scorre divertente.": Il presidente De Laurentiis elogia il nuovo tecnico attingendo alla storia del cinema, e l'applauso dopo la vittoria del Napoli in casa Torino sa anche di frecciata al passato. L'intesa dell'ex del Valencia con Belotti è una parola che resta nelle intenzioni della vigilia ed è proprio il Gallo, irriconoscibile fino al rigore, quello dei due che sembra patire maggiormente. Se ci son giocatori di qualità non ha importanza il ruolo o gli schemi, ma la tecnica e l'impegno.

Equinozio d’autunno, l’estate finirà il 23 settembre
In questa giornata, alle nostre latitudini, il Sole sorge quasi esattamente a est e tramonta quasi esattamente a ovest. L'autunno , ancor più ballerino, può iniziare il 21, ma anche il 22 o il 23 di settembre , a seconda.

Strepitosa vittoria del Napoli a Torino. E, in attesa del posticipo di questa sera e dello scontro diretto della prossima settimana, aggancia la Juventus in testa alla classifica. Troppo evidente la differenza tra le due squadre, con Mertens, Insigne, Callejon e Verdi, scartato a suo tempo dal Toro di Ventura, che si scambiano spesso e volentieri la posizione diventando folletti imprendibili per la statica e a tratti imbarazzante retroguardia granata: d'altronde è dura difendere a tre, lo stampo granata, contro quattro avversari così tecnici e rapidi. Ma ora è sbagliato fare paragoni: Ancelotti non può replicare il calcio di Sarri. Napoli sempre in totale dominio della partita e già in gol al 3' con Insigne e poco dopo, al 21', con Verdi. Inutile per la squadra di Mazzarri la rete di Belotti su rigore. Il Napoli vola mentre per il Toro è notte fonda. Penseremo alla Juve da giovedi', prima c'e' il Parma mercoledi'.

Share