Centrodestra: Meloni, già domani incontro con Berlusconi e Salvini

Share

Salvini ha chiesto l'appoggio del cavaliere nelle votazioni che, tutto sommato, sembra molto ben disposto nei suoi confronti. Alla fine i dossier più caldi, come appunto la decisione sulla presidenza della Rai e le alleanze per le elezioni amministrative, sono stati rinviati a un successivo incontro al quale parteciperà anche la leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni. Probabilmente a metà pomeriggio la Vigilanza si riunisce di nuovo per votar la risoluzione che dice al Cda Rai di indicare il nome del presidente su cui venerdì prossimo la commissione parlamentare darà il voto definitivo su cui non dovrebbero esserci più problemi. Infatti, dopo la bocciatura del mese scorso, ora Forza Italia sarebbe pronta a fare dietrofront, appoggiando la candidatura di Marcello Foa, caldeggiata proprio da Salvini. Dall'entourage del vicepremier e capo politico del M5S Luigi Di Maio, spiegano all'Adnkronos che "Berlusconi non potrà mettere le mani sulla Rai in alcun modo". La critica è alla base dell'editoriale di apertura de Il Giornale maliziosamente intitolato Di bosco e di riviera: "La domanda sorge spontanea - si legge nel commento pubblicato sul quotidiano della famiglia Berlusconi- Matteo Salvini, oltre che dalla sua, da che parte sta oggi e da quale starà domani?".

Di Maio: "Il Movimento 5 Stelle non voterà alcun condono"
Lo ha detto il ministro dello Sviluppo economico e del Lavoro, Luigi Di Maio , arrivando alla Fiera di Rho per "Micam", la fiera del comparto calzaturiero. " Brambilla parla a titolo personale ".

Quello di ieri sera, secondo fonti del centrodestra, è stato insomma un primo giro di tavolo, "un'infarinatura di tutti i temi" sui quali però non è stata presa ancora nessuna decisione. Leghisti e forzisti potrebbero, poi, tornare a braccetto già in occasione delle prossime elezioni regionali e amministrative: a novembre si voterà in Abruzzo, nel 2019 toccherà a Piemonte, Emilia Romagna, Basilicata, Calabria e Sardegna, e a molti grandi comuni del centro Italia. FI ha aperto a Foa, ma a condizione che si faccia chiarezza sul tetto per la pubblicità in tv voluto dal Movimento Cinque Stelle. "Ci sarà un incontro nei prossimi giorni tra Cav, Salvini e Meloni".

Share