Cinema. Prima visione al Palladium, arriva "Gli Incredibili 2"

Share

Nel nuovo lungometraggio di animazione Disney•Pixar Gli Incredibili 2, da oggi nelle sale italiane, il popolare attore Orso Maria Guerrini è la voce di Rick Dicker, il funzionario alla guida del programma ufficiale di ricollocamento dei supereroi che aiuta i Parr a mantenere segreta la propria identità.

Il primo è scontato: se Coco aveva rinunciato in nome del successo di Frozen, questa volta la Pixar non ci è ricascata e si ritorna quindi con il tradizionale corto animato che precede il film.

La fedeltà è facilmente rintracciabile nella struttura narrativa: in fondo, anche stavolta, i fili della vicenda sono mossi da un fan dei supereroi.

Per noi umani e appassionati di cinema sono trascorsi 14 anni dall'arrivo del Minatore nei minuti finali de Gli Incredibili, ma - potenza dell'animazione - Gli Incredibili 2 riprende esattamente da quel momento, un secondo dopo e nemmeno una ruga o un segno del tempo aggrotta il volto dei nostri eroi.

Reddito di cittadinanza, il 32% delle persone in povertà assoluta è straniero
La sua domanda era stata respinta nonostante avesse tutti i requisiti e un permesso di soggiorno di durata superiore ai sei mesi. Parlare di stranieri regolarmente residenti significa riferirsi a chi ha almeno un permesso di soggiorno di lungo periodo .

Anche ora, però, qualcuno trama nell'ombra affinché i supereroi vengano riportati - definitivamente - nell'oblio.

Nel cast originale tornano Craig T. Nelson, Holly Hunter, Samuel L. Jackson, affiancati ora da due compari del "Breaking Bad verse", Bob Odenkirk e Jonathan Banks; tra i doppiatori italiani figura Isabella Rossellini, che presta la voce ad uno dei nuovi personaggi, la carismatica ambasciatrice a sostegno della legalizzazione dei supereroi. I protagonisti si trovano costretti a vivere in un motel mentre i genitori cercano lavoro ed è qui che i fratelli Deavor fanno un'interessante proposta di lavoro ad Elastigirl lasciando così Mr. Incredibile alle prese con la gestione dei figli. Ma un misterioso nemico si aggira in città e toccherà alla famiglia degli Incredibili salvare la popolazione da esso.

Poteri straordinari e straordinarietà delle cose di tutti i giorni (i compiti di matematica per l'irrequieto Dash, il primo appuntamento per la rinata, poi depressa, Violetta), alla fine l'obiettivo è sempre uno, per riscoprirsi più uniti che mai: dare il meglio di sé affinché il bene possa trovare sempre le soddisfazioni che merita.

Share