Di Maio: "Nel 2019 reddito di cittadinanza. Lega? Non sempre d'accordo, ma..."

Share

Infine è anche tornato a parlare del caso Autostrade e della famiglia Benetton: "Sono passati oltre 15 giorni dal crollo del ponte Morandi, non ho ancora sentito una parola dai Benetton". Questo sistema di potere garantisce sostegno mediatico e politico a chi si è arricchito gestendo un servizio pubblico con la sola logica del profitto, come mostrano i dati sulla manutenzione e lo stato pietoso di molte infrastrutture. L'Italia ha un avanzo di bilancio, per cui incassa più di quello che spende.

Gp Belgio, a Spa è Raikkonen il più veloce nelle prove libere
Quando Seb mi ha attaccato e mi ha superato non l'ho quasi visto sul rettilineo. Ora guardiamo alla seconda parte della stagione in questo fantastico circuito.

Poi un focus sull'economia: "Nel 2019 deve partire il reddito di cittadinanza". "Siamo a un bivio al quale si sono trovati i governi degli ultimi 20 anni: scegliere se ascoltare un'agenzia di rating, che legittimamente fa il suo lavoro, o mettere al centro di cittadini", risponde Di Maio. La domanda interna si può creare se dai la possibilità di reinserirsi a chi, e sono 5 milioni, è sotto la soglia dell'autosufficienza. E ancora:"se io ti do un reddito tu ti prendi i tuoi impegni, lavori otto ore per il tuo comune, ti devi formare". Il reddito ci serve per reinserire lavorativamente 10 milioni di persone sotto la soglia della povertà. "Quelle cose che non ci vedono d'accordo, come la riforma della giustizia e i diritti civili, non si faranno perchè non sono nel contratto". Per questo motivo "Fitch, proprio come ha fatto Moody's, rinvia il giudizio in attesa di vedere i programmi approvati" e "il governo - ribadisce l'economista - ha già ripetuto più volte che la stabilità di bilancio verrà rispettata, nelle prossime settimane con la Nota di aggiornamento del Def quelle intenzioni si tradurranno in azioni, e allora lo spread scenderà". Lo dice il ministro del Lavoro Luigi Di Maio, parlando dal palco della festa del Fatto Quotidiano. Ora sono sicuro che lo capirà chiunque'.

Share