F1 Singapore, Hamilton euforico: "Non potevo fare meglio"

Share

L'aritmetica lascia ancor speranze alla Ferrari, ma è difficile che Lewis Hamilton possa perdere il titolo mondiale 2018. Per assottigliare il gap di 30 punti in classifica servirà anche la complicità delle Red Bull che, con le monoposto a passo corto, sanno ben districarsi tra muretti e curve lente come dimostrato a Monaco.

Il britannico ha gestito il consumo delle gomme e non si è scomposto al 38mo giro (dei 61 totali) quando Grosjean e Sirotkin impegnati in un duello personale nelle ultime posizioni lo hanno intralciato a lungo nel doppiaggio, e Verstappen si è avvicinato fin quasi a passarlo. È stata una gara lunga, forse la più lunga della mia vita, e sono contento che sia finita": "è un Lewis Hamilton provato, ma certamente soddisfatto, quello sceso dalla macchina dopo la vittoria nel Gran Premio di Singapore, la sua quarta in terra asiatica.

"È stata una gara dura, ma ho avuto tantissimo sostegno qui da parte dei tifosi". La strategia però è stata ottima e ho recuperato la posizione dopo: ho provato a seguire Hamilton, ma il 2° posto è il massimo possibile. A sei gp dalla fine del Mondiale, Hamilton ha 281 punti, 40 in più di Vettel. Alla domanda se il set-up avesse influenzato o meno il comportamento delle gomme, ha risposto laconicamente, prima di andarsene: "Mi sembra una domanda stupida!".

Superman, Henry Cavill lascia il ruolo del protettore di Metropolis
Fisicamente non ci sembra l'uomo ideale, ma sono in tanti a sognare un Channing Tatum versione Uomo d'Acciaio . Superman del 2016 e nella Justice League dello scorso anno, appenderà al chiodo il mantello rosso.

Una qualifica, quella vista nella notte illuminata dalle luci scintillanti della città-stato del sud-est asiatico, che ha fatto impazzire di gioia gli uomini della Mercedes e non fa ben sperare per le sorti in gara del Cavallino Rampante. Purtroppo, nel giro chiave ci siamo trovati dietro un'altra vettura che non ci ha permesso di essere abbastanza veloci. Però tornare ai box non era un'opzione perché avrei perso troppo tempo e quindi ci siamo concentrati sul portare la macchina al traguardo.

Chi deciderà di vedere il Gran Premio di Formula 1 che si correrà questo fine settimana a Singapore con lo streaming legale e sicuro potrà scegliere la soluzione che preferisce in un ventaglio di offerte davvero ampio. Mossa perfetta per il ferrarista che guadagna una posizione e si mette a caccia di Hamilton. Sky ha come al solito allestito anche un'apposita piattaforma per lo streaming, ovvero Sky Go, che consentirà di vedere questa gara live in streaming legale e sicuro sui dispositivi mobili oltre che su Pc e Mac.

I duelli in pista sono proseguiti ancora con Perez e Sergey Sirotkin, finché il russo (che in partenza si è addirittura ritrovato con un pezzo di cerchio di Ocon infilato nell'ala) si è beccato una ruotata un po' gratuita: giusto il drive-through per Perez, come ha ammesso anche lui (e peraltro ha rimediato una gomma buca).

Share