Filippine: 4.800 bloccati per Mangkhut

Share

Questa tempesta tropicale categoria 5 è "una minaccia più seria alla vita" dell'uragano Florence che si sta abbattendo sulle coste dell'Oceano Atlantico degli Stati Uniti. In base alle ultime previsioni, il tifone Mangkhut dovrebbe abbattersi in tutta la sua potenza entro sabato 15 settembre sull'isola situata all'estremità settentrionale dell'arcipelago delle Filippine.

Sono salite ad almeno 25 le vittime nelle Filippine del tifone Mangkhut, che si sta rapidamente spostando verso la Cina meridionale.

Diretta Inter-Parma dalle 15.00: probabili formazioni e dove vederla in tv
In difesa possibile chance per Miranda , rimasto ad allenarsi a Milano , e dunque turno di riposo per uno tra De Vrij e Skriniar . A disposizione: Padelli, Berni, Vrsaljko , Skriniar , Ranocchia, Asamoah , Vecino, Joao Mario, Borja Valero, Icardi , Candreva.

I paesi dell'Asia orientale e sudorientale stanno quindi ordinando l'evacuazione della popolazione più a rischio. Il tifone Mangkhut però presenta "una minaccia più seria alla vita" a causa della sua potenza.

Come potete vedere dal video è già in atto una violenta tempesta su Luzon ma il peggio arriverà nelle prossime 3-9 ore durante l'impatto dell'occhio del ciclone attorno al quale soffiano venti superiori ai 300 km/h. Fra loro, sei persone rimaste uccise in frane, una ragazza annegata e una guardia che è stata schiacciata da un muro che è caduto; a Taiwan invece la vittima è una donna che è stata spazzata in mare. Mercoledì scorso, il Sistema Globale di Allarme e Coordinamento per le catastrofi ha emesso un "allarme rosso" per avvertire che oltre 42 milioni di persone potrebbero essere colpite nelle Filippine e nel sud della Cina, mentre il governo delle Filippine ha lanciato un allerta di massimo livello.

Share