Giappone - Forte scossa di magnitudo 6.7. Almeno 2 vittime e 130 feriti

Share

Trema la terra in Giappone. Questa volta è un terremoto, di magnitudo compresa tra i 6.6 e i 7 gradi della scala Richter, che alle 3.08 ora locale (le 20.08 di ieri in Italia) ha colpito l'isola di Hokkaido - la più settentrionale dell'arcipelago - causando almeno 9 morti e almeno 300 feriti. Il bilancio attuale è di almeno 8 morti, 126 feriti e 40 dispersi, ma le autorità ritengono che il numero potrebbe essere destinato a salire. L'aeroporto rimarrà chiuso per l'intera giornata, ha informato il ministero dei Trasporti, e subiranno restrizioni anche i servizi dei treni super veloci Shinkansen. Sono 31 al momento le persone disperse. "Faremo tutto il possibile per salvare delle vite", ha dichiarato il primo ministro Shinzo Abe.

Secondo le prime notizie, l'epicentro del sisma è stato a 62 chilometri a Sud-est di Sapporo e sono imponenti le frane nelle zone collinari.

Anche la Nippo Vini Fantini ci conferma che tutti stanno bene; ricordiamo che nel team erano presenti anche tre italiani ossia Nicola Bagioli, Marco Tizza e Filippo Zaccanti.

"Emergenza medica" sul volo da Dubai a New York: passeggeri in quarantena
Emirates Airlines ha precisato che circa 10 passeggeri a bordo del volo EK203 da Dubai a New York si sono sentiti male. Un aereo della compagnia Emirates è stato isolato dopo l'atterraggio all'aeroporto internazionale JFK di New York .

Attendere un istante: stiamo caricando il video.

Anche la centrale nucleare di Tomari è senza elettricità e viene raffreddata grazie alla corrente portata da alcuni gruppi elettrogeni, ha riferito l'emittente pubblica NHK. L'Agenzia meteorologica ha messo in guardia dal rischio di altri crolli e di frane.

Nemmeno il tempo d'iniziare a rialzarsi dopo gli effetti del tifone Jebi, forse il peggiore degli ultimi 25 anni, che il Giappone ha subito una nuova batosta.

Share