Gp Belgio, a Spa è Raikkonen il più veloce nelle prove libere

Share

Il suo piazzamento tra i primi tre è valutato 1,70. Ora guardiamo alla seconda parte della stagione in questo fantastico circuito. Ma a Spa, per Hamilton non c'è stato niente da fare. "E' un mix tra riposare ed essere più pronti possibile per la seconda parte della stagione", ha raccontato Vettel in una diretta Facebook Ferrari. La gara comincia con un brivido, con Hulkenberg che sbaglia completamente la prima frenata colpendo in pieno la McLaren di Alonso: la vettura dello spagnolo decolla letteralmente finendo per colpire Leclerc (la posteriore destra dello spagnolo colpisce l'Halo del monegasco) e Ricciardo, che a sua volta tocca la Ferrari di Raikkonen il quale rimedia una foratura. "Non so se senza pioggia le Ferrari avrebbero fatto con certezza la pole, eravamo molto vicini anche nel Q2, a mezzo decimo".

Il mondo dello sport non è rimasto indifferente a quanto accaduto nel capoluogo ligure, e dopo la Serie A che ha onorato la memoria delle vittime con un minuto di silenzio e il lutto al braccio (oltre al rinvio delle gare delle due formazioni genovesi) è la Ferrari ad omaggiare le vittime e la città.

Formula 1, spettacolare incidente di Ericsson a Monza
Nel frattempo gli addetti hanno rimosso dalla pista i detriti della monoposto distrutta e riparato la barriera danneggiata, così la sessione di prove è ripresa dopo circa venti minuti.

ARRIVABENE: "Hamilton? Ieri lo definivano il mago della pioggia, il nostro trucchetto è che siamo i maghi dell'asciutto". "Non ho pensieri sulla Mercedes, ma soltanto sulla Ferrari, soprattutto in questo weekend, che voglio godermi - taglia corto Vettel nella conferenza stampa a Monza, in vista del Gp d'Italia di domenica -". "Con la Safety Car - continua Vettel - si è un po' rivoltata la situazione, ma sono ripartito bene e la gara è stata lineare".

Durante il rientro per montare le gomme intermedie, più adatte alla pista che si faceva via via più bagnata, Sebastian Vettel ha urlato contro i meccanici, rei, a suo dire, di non aver sollevato a sufficienza la sua SF71-H causando lo sfregamento del fondo contro l'asfalto. Quando Seb mi ha attaccato e mi ha superato non l'ho quasi visto sul rettilineo. Se vedo aspetti positivi in ottica gara? "Anche nel traffico non ho perso tempo, però ho notato che non spingeva più di tanto, e mi sono rilassato". In un weekend complessivamente anonimo, sarebbe stato più saggio risparmiare la power unit, dato che la sua Red Bull è stata già ampiamente penalizzata da problemi di affidabilità. Nel mio caso è successo parecchio tempo fa, ma lo ricordo come un grande passo, forse un po' diverso perché a quel tempo la Red Bull non era ancora un team che aveva vinto dei Mondiali. Avevamo meno ala, ma il tempismo è stato perfetto.

Share